Cos’è Spreaker e come funziona

Spreaker è il tool dedicato a chi vuole creare e pubblicare un programma di podcast personale o professionale. Ti iscrivi e inizi a trasmettere i tuoi contenuti online. Come iniziare?

Spreaker è un tool online per creare e distribuire podcast. Permette di iscriversi, caricare e lanciare interi programmi audio sviluppando occasioni per guadagnare.

spreaker
Come funziona questo tool per creare podcast.

L’aspetto interessante: hai la possibilità di creare podcast gratis e li distribuisci condividendoli sui social e monitorando le statistiche. E hai anche la possibilità di ascoltare i contenuti di altri podcaster. E se vuoi di più? Hai l’account premium.

Cos’è Spreaker: definizione

Si tratta di una piattaforma pensata per chi vuole ascoltare, distribuire e condividere podcast. Attraverso Spreaker puoi creare un profilo e lanciare un canale di appuntamenti audio.

Le alternative per usare Spreaker sono due: account gratuito e a pagamento. La prima opzione, perfetta per chi sta iniziando questo lavoro, offre delle funzioni base che comprendono comunque di distribuire i podcast. La promessa di questo servizio è assolutamente interessante: sarà gratuito per sempre.

La seconda, invece, ti consente di avere un canale professionale e ci sono diverse alternative di prezzo. Ricorda che puoi fare sempre upgrade di abbonamento e non ci sono costi aggiuntivi. Oppure puoi continuare a usare Spreaker gratis.

Come funziona Spreaker

Breve tutorial sull’uso di questo tool per podcast professionali: vai nella home page, scegli la soluzione che preferisci, ti iscrivi e inizi a creare il tuo programma podcast.

Come funziona Spreaker
Come funziona Spreaker.

L’aspetto interessante: non serve solo a caricare i file e a distribuirli. Con quest’applicazione online puoi registrare e trasmettere in diretta direttamente dal computer o dallo smartphone il tuo podcast. Oppure puoi caricare un file creato in precedenza con altri software audio. Tra le funzioni più interessanti trovi:

  • Dati analytics.
  • Chat per interagire con gli utenti.
  • Feed rss per distribuire sui social.
  • Upload automatico su YouTube e Apple.

Il lettore consente di embeddare sul blog, così per condividere contenuti multimediali anche attraverso articoli e pagine web. In modo da creare un’esperienza completa.

Come monetizzare Spreaker

Aspetto molto interessante di Spreaker: la possibilità di sfruttare un servizio di monetizzazione. In che modo? Attraverso la pubblicità, inserendo inserzioni dinamiche di Google Adsense. In questo modo puoi unire la tua passione per un argomento con la tua idea e necessità di guadagnare online seriamente.

Alternative valide per podcast

Spreaker è uno strumento indispensabile per creare podcast efficaci ma non è l’unica soluzione. Infatti esistono validi programmi per ospitare e distribuire podcast:

  • Soundcloud.
  • Squadcast.
  • Omistudio.
  • Buzzsprout.

C’è da dire, però, che queste soluzioni non offrono la comodità e la semplicità fusa con la professionalità di Spreaker, un programma unico nel suo genere.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here