Quali sono i ruoli WordPress e come gestire gli utenti

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il - Aggiornato il

I ruoli WordPress sono i permessi che definiscono le attività che un utente può eseguire sul sito web. Ogni ruolo ha un livello di autorità che regola le azioni consentite. Di default la gestione utenti consente di creare 5 tipi di autore.


La gestione degli utenti su WordPress è una delle attività principali del blogger coscienzioso. Chi gestisce un progetto monoautore, ovvero con articoli firmati da un’unica persona, pensa di non avere particolari esigenze su questo piano. Ma non è così.

ruoli WordPress

Conoscere le funzioni, i permessi e i ruoli in WordPress ti consente di ottenere il massimo dal tuo CMS e di curare gli aspetti principali della sicurezza. Ecco come creare un nuovo utente, cambiarne il ruolo e curare tutti gli aspetti di questa funzione del blog.

Cosa sono i ruoli di WordPress?

Sono i profili utente che puoi utilizzare per dare determinati privilegi a chi deve usare il sito web che hai creato con il CMS WordPress. Quando fai login sulla piattaforma e accedi alla dashboard puoi effettuare delle operazioni solo grazie al tipo di ruolo che ti è stato affidato. Di base, noi abbiamo queste tipologie di utenti sulla piattaforma WordPress:

  • Super amministratore (super admin)
  • Amministratore (adminstrator)
  • Editore (editor)
  • Autore (author)
  • Collaboratore (contributor)
  • Sottoscrittore (subscriber)

Esistono dei permessi speciali che si legano a determinate condizioni e possono essere creati nel momento in cui si usano dei plugin WordPress. In sintesi, grazie alla gestione dei ruoli utente su WordPress hai il controllo di ciò che le persone possono fare.

Da leggere: come creare una pagina web statica WordPress

A cosa servono i permessi utente WP?

I ruoli in WordPress hanno un motivo di esistere. Servono a gestire la sicurezza e il controllo sulle azioni che gli utenti possono compiere sul sito web. Questo è fondamentale si hai deciso di realizzare un progetto con più autori o collaboratori.

Cosa sono i ruoli di WordPress?

Ad esempio, puoi dare il ruolo di amministratore solo a persone di fiducia. Mentre i profili di autore o collaboratore li puoi assegnare a blogger e web writer, membri attivi del team che hanno bisogno di creare o modificare contenuti senza modificare il sito.

Quali sono i ruoli utente di WordPress?

I ruoli WordPress sono 5, almeno questa è la base di partenza. Ognuno ha una serie di privilegi che consentono di modificare e creare contenuti, intervenire o meno sulle caratteristiche del sito web, aggiungere o eliminare qualcosa. Ecco gli approfondimenti.

Super Admin

Ha tutti i privilegi dell’amministratore ma lavora su diversi siti web. Questo è il profilo utente WordPress che gestisce i network di blog e portali creati con questo CMS: può creare o cancellare elementi della rete in aggiunta a tutte le funzioni di un amministratore.

Amministratore

Ha il massimo controllo su un sito WordPress. Può accedere a tutte le funzionalità e apportare modifiche a qualsiasi aspetto del sito, compresi temi, plugin, utenti e impostazioni. Ha la possibilità di creare o cancellare pagine, post, categorie e tag.

Editore

Questo profilo WordPress ha un ruolo ridotto ma importante. Può pubblicare, modificare e cancellare articoli, pagine e altri contenuti creati da qualsiasi utente. Ha anche accesso alle opzioni di gestione dei commenti e può gestire le categorie e i tag.

Autore

Chi ha il ruolo autore su WordPress può creare, modificare e pubblicare i propri articoli ma non quelli degli altri che scrivono sul blog. Non può accedere o modificare i contenuti creati da altri utenti e non ha accesso alle opzioni di gestione dei commenti.

Collaboratore

Il collaboratore ha delle condizioni più limitate. In pratica, ha la possibilità di scrivere e modificare i propri articoli, ma non può pubblicarli. Deve sottoporre i suoi articoli a un editore o amministratore per la revisione e la pubblicazione degli articoli online.

Sottoscrittore

Ultimo profilo WordPress disponibile nell’ambito della gestione utenti. In blog in cui c’è bisogno del permesso per accedere ai contenuti, ha il permesso di leggere i post pubblicati e lasciare commenti. Ma non può creare o modificare alcun articolo.

Cosa puoi fare con i permessi utente

Chiarire i ruoli WordPress ti lascio questa tabella che non elenca tutte le caratteristiche degli utenti: sono infinite. Ma serve ad avere una definizione di massa delle possibilità. L’editore modifica tutto rispetto ai contenuti, l’autore interviene solo su ciò che ha creato.

Super AdminAdminEditoreAutoreCollabs
Crea sitiAttiva pluginModifica postCancella postModifica post
Aggiorna sitiRimuovi userModifica pagineCrea blocchiCancella post
Gestisci pluginElimina altri postGestisci linkPubblica postCrea blocchi
Cancella sitiElimina pagineTag e categorieCarica fileLeggi

In questa tabella manca il subscriber, quella figura che può solo leggere e commentare. Ed è l’esatto opposto dell’admin, ovvero l’amministratore del sito che ha tutto il potere. Calcola che quando crei un blog il ruolo WordPress di base è proprio admin.

Quali sono i ruoli principali di Woocommerce?

Quelli che ho elencato sono i profili utenti più importanti, quelli di base di ogni CMS WordPress. Se installi il plugin WooCommerce hai a disposizione altri due ruoli per la gestione del portale: Customer, ovvero il cliente. Si tratta dell’equivalente del Subscriber.

Poi c’è il Shop Manager, vale a dire il professionista che si occupa della gestione dell’e-commerce e ha anche funzionalità generali di editor WordPress. Puoi assegnare a un collaboratore questi privilegi per gestire il negozio senza renderlo un amministratore.

Gestione utenti e permessi WordPress

Per ottimizzare i permessi utenti WordPress hai bisogno di alcune indicazioni. Ecco come creare, gestire cambiare e cancellare tutto quello che riguarda la gestione profili e permessi del blog.

Come creare un utente WordPress?

Hai un nuovo collaboratore che deve scrivere articoli per il blog. Come aggiungere editor o un autore? Ecco come si attiva un profilo WordPress: vai nella tua dashboard come amministratore e poi nella sezione utenti. Qui hai la lista di tutti gli user attivi sul sito web.

creare utente wordpress
Aggiungere utente WordPress.

Basta cliccare sul pulsante Aggiungi Nuovo. A questo punto devi compilare i campi, scegliere la lingua e generare una password che puoi inviare all’utente in questione.

I campi obbligatori: email e nome utente. Pochi passaggi e hai creato un nuovo utente. Ma ricorda di scegliere il ruolo: c’è un menu a tendina che ti permette di scegliere.

Cambio profilo utente e permessi di ruolo

Vuoi cambiare i permessi di un utente su WordPress? Vai sempre nella sezione utenti e seleziona il singolo profilo. Vai su modifica e poi sull’opzione che ti permette di gestire il ruolo. Usa il menu a tendina per scegliere i nuovi permessi che vuoi attribuire.

Come ripristinare la password di un utente in WordPress? Se un utente ha dimenticato la parola chiave per l’accesso, può utilizzare la funzionalità di Recupero password di WordPress. Vai alla schermata di login di WordPress e fai clic su Hai dimenticato la password? Segui le istruzioni per reimpostare la password tramite email o link di reset.

Come modificare un profilo WordPress?

Vai sul singolo utente WordPress dalla dashboard ed entra nella sua scheda. Qui hai tutte le opzioni per modificare i riferimenti come, ad esempio, il nome che mostri al pubblico. Questo è molto importante e ti suggerisco di scegliere la tua identità: nome e cognome.

Come modificare un utente
Permessi utenti WordPress, modifica dei profili.

Sarà la firma degli articoli. Calcola che puoi modificare la bio del tuo profilo WordPress, aggiungere link e modificare alcuni parametri SEO. Come, ad esempio, il tag title e la meta description. Se vuoi modificare la foto del profilo WordPress c’è Gravatar.

Come cancellare un utente su WordPress

Eliminare un profilo utente su WordPress è abbastanza semplice. Basta andare sempre nella sezione specifica per trovare l’elenco dei profili attivi. Scegli quello che vuoi eliminare e clicca sulla spunta poi vai su elimina profilo. Ricorda che prima di cancellare definitivamente un profilo devi scegliere a chi attribuire tutti gli articoli firmati.

Plugin WordPress per gestione utenti

Esistono plugin che ti possono aiutare per la gestione utenti avanzata su WordPress. Perché, ad esempio, potresti aver bisogno di funzioni particolari che non trovi nel CMS.

Grazie a questi strumenti puoi impostare autorizzazioni personalizzate per ogni utente e definire regole specifiche per limitare l’accesso a determinate funzionalità.

Plugin WordPress per gestione utenti
Plugin WordPress e la gestione utenti avanzata.

Di sicuro User role editor è uno dei plugin WordPress più utilizzati per gestire i permessi delle persone che possono accedere al sito web. Uno degli aspetti più interessanti è la possibilità di creare dei profili personalizzati con caratteristiche specifiche.

Altro plugin molto interessante: Membership & User Role Editor. Grazie a questa soluzione puoi creare sempre dei profili custom, ovvero con funzioni specifiche e permessi particolari. Inoltre puoi dare più ruoli ai singoli utenti iscritti a WordPress.

Domande e risposte utili sui ruoli WordPress

Qual è il ruolo predefinito di registrazione?

Quando gli utenti si registrano su un sito web creato su WordPress hanno il ruolo che tu dai nel momento in cui crei l’utente.

Come aggiungere un nuovo utente in WordPress?

Per aggiungere un nuovo utente in WordPress, accedi al tuo pannello di amministrazione, vai su Utenti e seleziona Aggiungi nuovo. Compila nome, email e ruolo. Fai clic su Aggiungi nuovo utente.

Come cambiare il ruolo di un utente in WordPress?

Per cambiare il ruolo di un utente in WordPress, vai su Utenti nel pannello di amministrazione, seleziona l’utente desiderato e modifica il campo Ruolo per assegnare un ruolo diverso. Fai clic su Aggiorna profilo per salvare le modifiche.

Come rimuovere un utente in WordPress?

Per rimuovere un profilo in WordPress, vai su Utenti nel pannello di amministrazione, seleziona l’utente che desideri eliminare e scegli l’opzione Elimina o Cancella definitivamente. Conferma l’eliminazione dell’utente.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto