11 consigli per usare meglio ChatGPT

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il

Tra i principali consigli e trucchi per ChatGTP abbiamo la necessità di scrivere prompt semplici e diretti, mantenere la coerenza della chat, eliminare termini incoerenti e con doppi sensi, chiedere maggior precisione.


Forse il primo trucco per avere risultati migliori è quello di utilizzare l’ultima versione, ovvero ChatGPT-4. Ormai non si parla d’altro e a giusta ragione: i risultati sono migliori, più precisi. Le regole per l’uso nel mondo del web copywriting per me non cambiano però.

 trucchi per ChatGTP

Se vuoi fare blogging con ChatGPT devi sempre pensare che non puoi sostituire la mano di un web writer con l’intelligenza artificiale. Però lo abbiamo detto: è uno dei migliori tool AI per fare copywriting. Soprattutto se sfrutti alcuni trucchi e consigli.

Chiedi una lunghezza specifica

Uno dei principali tips che puoi mettere in pratica quando cerchi il miglior risultato possibile da ChatGPT: suggerisci al bot di creare un contenuto che sia lungo un certo numero di parole, battute o paragrafi. In questo modo puoi avere il contenuto già pronto.

Chiedi una lunghezza specifica nei prompt ChatGPT
Prova a ottenere lunghezze precise.

Questa soluzione è perfetta se stai creando dei contenuti che devono avere caratteristiche specifiche. Ad esempio, per realizzare delle meta description o dei tag title è la condizione ideale. Lo stesso vale se devi scrivere un’email o una headline LinkedIn.

Non aggiungere topic nella chat

Consiglio per usare meglio ChatGPT: dedica una chat a ogni argomento, meglio non miscelare in una conversazione argomenti differenti. Ogni tema lo puoi affrontare in una sessione specifica in modo da mantenere il flusso coerente e organizzato.

Spiega la struttura del contenuto

Se vuoi scrivere un body copy impegnativo con ChatGPT puoi usare un trucco interessante: dai una definizione chiara della struttura del contenuto che vuoi ottenere. Ad esempio, puoi chiedere di iniziare il testo con una soluzione e continuare con un’altra.

Spiega la struttura del contenuto a ChatGPT
Chiedi una struttura specifica a ChatGPT.

Inoltre puoi chiedere a ChatGPT di chiudere con una call to action, un invito a svolgere un’azione differente. Dipende da cosa serve. Per dare maggior rilevanza puoi specificare il tema e il genere (argomento e contesto specifico) del documento da creare

Estrapola i dati grezzi dal testo

ChatGPT può aiutarti a estrarre dati da un contenuto disorganizzato. Devi solo fornire il testo al chatbot con un copia e incolla. Poi devi suggerire quali sono i dati estrarre e in quale formato. I trucchi per ChatGTP ti fanno risparmiare un bel po’ di tempo.

Evita il superfluo nei prompt

Tra i principali trucchi di ChatGPT c’è questo: quando scrivi il tuo prompt usa parole semplici ed elementari. Non aggiungere metafore, figure retoriche, concetti astratti e valutazioni o riflessioni di tipo personale. Sfrutta un vocabolario base.

Le definizioni di ChatGPT.
Le definizioni di ChatGPT.

Il linea di massima conviene ottimizzare il testo che usi come prompt in modo da eliminare tutto ciò che può confondere come, ad esempio, gli a capo, i punti di sospensione, i refusi. Meglio concludere ogni frase con un punto fermo o interrogativo.

Inizia con un verbo imperativo

Avvia sempre il prompt con parole attive, verbi imperativi (scrivi, crea e dammi) come faresti con una call to action. Non chiedere a ChatGPT se può fare qualcosa e se è in grado di aiutarti. Questo strumento di AI non ha bisogno di passaggi o preamboli.

Personalizza le risposte

ChatGPT ti consente di ottimizzare le sue risposte in base alle tue necessità, ciò include il livello di formalità e il linguaggio che preferisci. Questo può essere un modo utile per garantire che le risposte del chatbot corrispondano al tuo stile di comunicazione.

Puoi chiedere al ChatGPT di creare un testo seguendo un tono di voce. E lo puoi fare istruendo le risposte, analizzando un testo in modo da ottenere la risposta più aderente possibile alle tue necessità. Così puoi fare un buon lavoro di copywriting con ChatGPT.

chiedi una risposta personalizzata a chatgpt
Personalizza le risposte con i prompt migliori.

Tra i trucchi per ChatGTP c’è la richiesta di riscrivere usando delle caratteristiche differenti in base al tipo di contenuto che hai deciso di realizzare. Ad esempio puoi chiedere di riscrivere un testo passando dalla prima persona singolare a quella plurale.

Installa add-on Chrome per ChatGPT

Non tutti sanno che con qualche estensione puoi ottenere molto di più. Ad esempio puoi usare ChatGPT Chrome Extension per avere una finestra in cui digitare i prompt in qualsiasi momento e trasformare il browser in un assistente personale. Poi c’è ChatGPT Writer per scrivere email, YouTube Summary with ChatGPT per trascrivere video.

Sfrutta i follow up su ChatGPT

Quando chiedi a ChatGPT di riscrivere la risposta fai qualcosa di diverso dalla prima richiesta. Quando scrivi “riprova” viene domandato al bot di fare un nuovo tentativo. Puoi chiedere all’assistente di rivedere in base ad alcune esigenze specifiche (sintetizzare, ampliare, migliorare): anche questo rientra tra i trucchi di ChatGPT.

Usa i follow up su ChatGPT
I follow upt di ChatGPT.

Se non ti piace ciò che ChatGPT ha scritto, chiedigli di riprovare. O di approfondire. O ancora di affrontare uno dei punti con maggior precisione. Questa è una delle caratteristiche vincenti: se un risultato può essere migliorato devi solo chiedere.

Usa bene grammatica e ortografia

Per ottenere i risultati da ChatGPT evita errori nelle tue query. l’AI può comprendere e correggere errori minimi ma è importante utilizzare la grammatica e l’ortografia al meglio. Ciò aiuterà a comprendere le tue domande e produrre output accurati.

Da leggere: come usare i prompt ChatGPT

Cerca di contestualizzare il prompt

Quando scrivi su ChatGPT devi essere più preciso possibile. Il che non vuol dire puntare su una quantità di testo assurda: il prompt non deve abbondare di chiacchiere ma ha bisogno di definizioni chiare per consentire al bot di eseguire il comando al meglio.

Cerca di contestualizzare il prompt chatgpt
Devi contestualizzare il prompt ChatGPT.

Qualche esempio concreto? Puoi suggerire di eliminare determinate parole o concetti. O di aggiungerne altri. Oppure, uno dei trucchi per ChatGTP che preferisco è quello che spinge il risultato a definirsi intorno a un ruolo. Ad esempio, chiedi a ChatGPT di rispondere come un professionista che opera in un determinato settore.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: Scrivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto