10

Come creare un’efficace firma HTMl per email

14 Flares 14 Flares ×

Le email sono un concetto superato nel moderno scenario del social media marketing? Difficile dare una risposta ma  sicuramente la posta elettronica è ancora uno degli strumenti più utilizzati per la comunicazione interpersonale.

firma html email

Quindi non vedo perchè non dovresti perdere cinque minuti del tuo prezioso tempo per creare una buona firma HTML per le tue email. Sono delle operazioni molto semplici che ti permettono di guadagnare punti agli occhi di chi ti conosce solo tramite rapporto epistolare!

Wisestamp

In giro per il web esistono tante soluzioni e template per organizzare una firma in HTML per email ma, a meno che tu non abbia intenzione di dedicarti a un servizio newsletter professionale, lo strumento che fa al caso tuo si chiama WiseStamp. Grazie a questo plugin Firefox puoi inserire facilmente in email gestite con Gmail ,Yahoo Mail, AOL e Hotmail tutti i tuoi link e profili social.

Un dettaglio non da poco: il collegamento con il feed del tuo blog (o quello di qualsiasi altra risorsa) per aggiornare puntualmente i link con i tuoi ultimi articoli. Unico problema: non appare se non ti trovi sul tuo computer con plugin installato e firma personale attivata.

Black Canvans Email Signature

Un altro plugin firefox molto utile per creare una firma HTML per Gmail è sicuramente Black Canvans. Tra le sue qualità ricordo la possibilità di usare immagini e link, gestire più firme per diversi indirizzi email e di vedere l’anteprima della tua creazione in una finestra parallera.

Giuste informazioni

Stai scrivendo una firma per email e non il tuo curriculum. Per questo è meglio evitare un numero eccessivo di informazioni riguardo alla tua esistenza. Basteranno il nome e cognome, specializzazione, compagnia per cui lavori, numero di telefono dell’ufficio e i link di approfondimento.

In casi straordinari puoi valutare la possibilità di inserire informazioni relative ad eventi speciali e/o iniziative che vuoi promuovere ma cerca di non approfittarne. Da evitare (almeno secondo il mio parere) eccessi di formattazione, caratteri particolari e soprannomi da naia.

Quanti link?

A tal proposito riprendo il paragrafo precedente e porto avanti la mia idea di una generale austerità dei collegamenti ipertestuali. Sì, è facile farsi prendere la mano quando puoi inserire link a iosa: “ok, il sito l’ho messo ma ora ci metto anche il blog. Twitter è il social network di quelli in gamba ma tutti ti seguono con le Facebook Fan Page… e poi se vogliono sapere i miei gusti musicali? Ce lo metto l’account Last.fm?”. Fai un buon esame delle tue risorse e valuta la possibilità di inserire massimo 2-3 link. Io, ad esempio, mi sono limitato ai miei due blog principali e al feed rss sempre aggiornato.

Attenzione alle immagini

Anche se uso WiseStamp che permette di inserire numerose immagini e icone social ho preferito non cadere nella tentazione (lo consiglia anche Seth Godin). Questo perchè non è remota la possibilità che le immagini vengano preventivamente bloccate dal client di posta elettronica, ognuno con un proprio settaggio.

E francamente non penso che i tuoi lettori si prendano lo scomodo di sbloccare le immagini solo per visualizzare un’icona Twitter o LinkedIn. Se proprio non ne puoi fare a meno cerca di ottimizzarle secondo quelli che sono i palastri dell’usabilità HTML (attributo alt, dimensioni, tag title).

Piccoli trucchi

Anche l’arte dell’email signature (non solo in HTML) ha i suoi bravi trucchi: inserire la firma anche nelle email automatiche, creare più di un modello da utilizzare in diverse occasioni, inserire un piccolo call to action e prendere sempre buoni spunti quando incontri qualcuno che ne sa più di te!

Fonte Immagine

Riccardo Esposito

Ciao! Sono Riccardo Esposito e sono un webwriter freelance. Questo significa che scrivo dall'alba al tramonto: creo articoli per blog, testi per pagine web, landing page, headline e call to action.

10 Comments

  1. Grazie Riccardo era da tanto che cercavo il modo di personalizzare la mia mail .
    Come sempre i tuoi consigli sono super ;)

  2. la firma è sparita ;(
    mi puoi dire come faccio ad inglobarla su gmail, così da non perdermela per strada??
    Grazie
    giobi

    • Stai usando sempre il computer con il plugin installato? La firma con Wisestamp appare solo se l’email la scrivi dal computer con il plugin.

  3. Ciao Riccardo,
    cercavo un tool per creare una firma html e ho trovato il tuo articolo.
    Purtroppo il link a blackcanvas non sembra più disponibile.
    Ho invece trovato un altro sito dove si può creare una firma molto carina con logo e anche icone e link ai social.
    Magari lo conosci già, comunque si chiama htmlsig.com. E’ simile a wisestamp ma è completamente gratuito e senza branding wisestamp.

    • Ciao Paolo,

      Ti ringrazio, modificherò il post. Ma con Gmail io uso l’editore di base per creare la firma HTML. Tu non usi Gmail?

  4. Ciao ho letto il tuo articolo e mi piace molto. Volevo solo chiederti come mettere il mio blog su google, mi esprimo meglio, come faccio a metterlo come ricerca su google? perchè se io lo cerco da google non lo trovo… Mi puoi dire come si fa? ti lascio il link metti che serva
    consigliperlavita.wordpress.com

  5. Ciao, non so se sto facendo una domanda banale o meno, cmq volevo chiederti come fare inserire una firma personalizzata in mail tipo tin.it,libero.it,tiscali.it.
    In tin non so come usare uno specifico carattere (da guida mi dice di inserire testo o html, solo non so come inserirlo ‘sto html): esiste una soluzione? se si mi aiuti passo-passo? Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *