Hero, Hub, Hygiene (o Help): ecco il modello di content marketing HHH

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il

Hero Hub Hygiene è il nome di un modello di content marketing basato su tre tipi di contenuti strategici. Ovvero dei centri di smistamento verso altre risorse, punti di riferimento per aiutare il potenziale cliente e delle eccellenze uniche.


Chi lavora nel content marketing sa che esistono modelli che permettono di stabilire delle strade, dei percorsi. Uno dei principali framework porta il nome di Hero Hub Hygiene e la firma di Google. Proprio così, Mountain View ha suggerito una strategia web.

Hero Hub Hygiene

Lo ha fatto diverso tempo fa, dedicando soprattutto attenzione al mondo video di YouTube e con un nome leggermente diverso: Hero, Hub, Help. Ma la sintesi è simile, puoi ottenere buoni risultati se segui il modello di content marketing HHH.

Cos’è Hero Hub Hygiene, definizione

Si tratta di una strategia di content marketing per organizzare canali che offrono pubblicazioni seriali. Questo nome fa riferimento a un framework individuato e consigliato da Google nel per aiutare gli utenti a organizzare i contenuti su YouTube. Una piccola differenza: nel documento iniziale c’è help al posto della voce hygiene.

Il modello Hero Hub Hygiene è una strategia di content marketing olistica che pone l’accento sulla necessità di coerenza. E sulla costanza nel tempo. Devi esserci sempre e nel miglior modo possibile. Con contenuti in grado di raggiungere obiettivi diversi.

Da leggere: differenze tra outbound e inbound marketing

Perché questa strategia funziona

Il framework Hero Hub Hygiene offre la libertà di creare campagne e contenuti virali, ma enfatizza la creazione di serie e programmatica. Quali sono i vantaggi della strategia 3H?

Da un lato c’è la possibilità di sfruttare l’effetto WOW di un piano editoriale che gestisce post o un video straordinario. Dall’altro c’è la costanza dell’approccio inbound marketing per aiutare il target a trovare risposte utili, non sono l’eccezionalità del momento.

Quella che vedi in alto è la piramide della strategia 3H che puoi creare anche in autonomia per realizzare il tuo piano di scrittura sul blog, pubblicazioni di post Facebook o articoli WordPress. Senza dimenticare un buon piano editoriale su LinkedIn.

I contenuti delle fasi Hero Hub Hygiene

Questa strategia di content marketing si struttura come una piramide organizzata su tre punti. E tu puoi creare contenuti che si inseriscono a ogni livello. Per comprendere questa strategia di marketing dobbiamo affrontare questi livelli singolarmente. Per capire come funzionano e si relazionano tra loro. Ma anche con il contesto operativo.

Hygiene

Il contenuto Hygiene (o Help) alla base della piramide. Si tratta della pubblicazione comune, viene usata per promuovere il brand e attirare l’attenzione degli utenti in modo quotidiano e continuativo. Questo contenuto è progettato per attirare nuove persone.

La pubblicazione sui canali dei social media e sul blog corrisponde a questo tipo di lavoro. Attraverso contenuti di valore, le persone possono concederti il ​​permesso di far parte della dieta mediale dell’utente, e ricevere aggiornamenti costanti grazie all’iscrizione a un determinato canale sui social network o meglio ancora alla newsletter.

Hub

Mentre i contenuti Hygiene attirano i visitatori, quelli hub vengono inviati a un target specifico. Caratteristica: fornire valore a un gruppo con interessi specifici. Non a caso il contenuto che rientra nella categoria Hub risponde spesso al nome di pillar article.

esempio contenuti Hub

Oppure si caratterizza grazie a un lavoro di content curation ossessivo, in grado di raccogliere e curare le migliori fonti. In buona sintesi, qual è un buon esempio di Hub content? Una risorsa che racchiude altre voci e che consente di approfondire temi ampi.

Vuoi un classico esempio di contenuto Hub? Per rimanere nel settore che amiamo, puoi dare uno sguardo alla pagina ebook gratis di Hubspot: è un perfetto esempio di risorsa in cui riunire tante soluzioni utili per un determinato tipo di audience specializzata.

Hero

Hub e Hygiene (o contenuti Help) aiutano a creare interesse e coinvolgimento. Però quelli Hero dovrebbero avere un impatto WOW, un effetto speciale sul tuo target di riferimento. I contenuti Hero sono progettati per essere condivisibili e avere un impatto.

Questo accade, ad esempio, con contenuti virali e campagne di video marketing o storytelling. Tieni presente il video di Van Damme che fa la spaccata tra due camion? Perfetto, questo è un classico esempio di contenuto Hero da mettere in evidenza.

Da leggere: differenza tra storytelling e storyboard

I vantaggi della strategia HHH

Il lavoro Hero-Hub-Hygiene permette di gestire al meglio il lavoro di content marketing su diversi fronti, ad esempio per i video o il blogging, perché puoi ottimizzare il tuo calendario editoriale. E diversificare le pubblicazioni in modo da avere obiettivi diversi

Per intercettare e attirare gli utenti sul tuo canale YouTube, sul tuo blog o su altri canali nella fase alta del funnel devi catturare il search intent. Ovvero devi capire cosa stanno cercando quando digitano una query. A quali domande può rispondere in modo brand?

Come può far emergere una voce editoriale con uno stile forte e distinto? Anche attraverso i contenuti Hub che forniscono un motivo per seguire il tuo nome con regolarità. Magari anche iscrivendosi al feed rss. Tutto questo aiuta i contenuti Hero: poiché richiedono un grande investimento, sviluppa prima i post e le pubblicazioni intermedie in modo da gestire al meglio l’investimento necessario.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.