Come aumentare gli iscritti alla newsletter

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il

Per aumentare gli iscritti alla newsletter devi sfruttare il blog e ottenere dei lead magnet per attirare nuovi utenti nel database. Inoltre puoi fare pubblicità e creare una landing page per far crescere gli iscritti con la lead generation.


Utile avere molti indirizzi email in poco tempo, l’acquisto di mailing list da sistemi di profilazione che rispettano la privacy è una buona cosa. Si può essere sicuri che ai destinatari l’email interessi? Mai, neanche se usi altri mezzi per aumentare i follower della newsletter. Che può essere considerata una delle migliori strategie di marketing.

Come aumentare gli iscritti alla newsletter

Devi trovare soluzioni per migliorare il database. Prima tra tutte, puoi inserire un modulo di iscrizione sul blog e fare in modo che il lettore lo veda e abbia un motivo valido per compilarlo e inviare la richiesta. Vuoi approfondire? Ecco le tecniche imprescindibili.

Usa plugin WordPress per aumentare gli iscritti

Prima di iniziare con al lista dei trucchi per aumentare il numero delle persone inserite nella newsletter dobbiamo precisare un punto: i plugin WordPress ti aiuteranno.

Chiaro, per creare un bottone con call to action verso la landing page non serve un’estensione: Basta utilizzare l’editor Gutenberg. Ma questa soluzione non può aiutarti in ogni occasione. Ecco i migliori plugin per aumentare gli iscritti alla newsletter.

  • Optinmoster
  • PushEngage
  • RafflePress
  • Smash Balloon
  • Constant Contact
  • MemberPress
  • Thrive Leads
  • TrustPulse
  • WpForm
  • SeedProd

Sono plugin che consentono di creare form, banner, pop-up e funnel per gestire i lead nel miglior modo possibile. Ricorda che puoi anche istallare una chat sul sito e raccogliere contatti in questo modo. Ti consiglio un altro plugin: LiveChat Inc.

Un altro modo interessante per aumentare gli iscritti newsletter su WordPress: installare un plugin che consenta di trasformare chi lascia un commento in un nome nel database.

Attenzione, il processo non deve essere automatizzato ma gestito in modo tale da consentire all’utente di scegliere con la massima indipendenza se diventare o meno un contatto. Per fare questo puoi utilizzare un altro componente WordPress: Email Subscribers & Newsletters – Simple and Effective Email Marketing Plugin.

Da leggere: come aprire la newsletter per il blog

Aggiungi un form e inizia a fare blogging

Il primo modo per incrementare i seguaci della newsletter: fare blogging. Aumenti il traffico organico da Google e quello dai social media per intercettare persone interessate al tuo lavoro. Dove aggiungere i form per aumentare gli iscritti alla newsletter?

Nella sidebar, nei vari widget, e nel body dell’articolo puoi inserire dei form per l’iscrizione alla newsletter. Li prendi direttamente dal codice HTML fornito dal programma per fare email marketing oppure puoi utilizzare un plugin WordPress per crearne uno.

Ricorda, però, che il form per trovare nuovi contatti da inserire nella newsletter deve essere efficace. Proprio come ha fatto Neil Patel: è un lavoro di persuasive copywriting.

esempio di form per ottenere nuovi iscritti nella newsletter
Esempio di testo per iscrizione alla newsletter.

L’idea vincente è quella di comunicare un valore aggiunto. Se ti iscrivi alla newsletter puoi ottenere tanto. Ma cosa esattamente? Entriamo nel mondo del content marketing.

Condividi newsletter e form sui social

Uno dei metodi per aumentare il database della tua newsletter: mostrare alle persone che ti seguono sui social media chi sei e cosa fai. Questo è possibile grazie alla condivisione delle email mandate su Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn e Telegram.

I principali programmi per inviare newsletter (anche quelli gratis) danno questa possibilità: rendono le email già inviate simili a post di un blog. In questo modo le condividi e le usi per attirare l’attenzione del pubblico. Senza dimenticare che probabilmente hai anche una pagina dedicata che puoi condividere. Anzi, approfondiamo questo punto.

Crea una landing page per la newsletter

Se vuoi aumentare iscritti alla newsletter e fare una buona campagna di email marketing puoi realizzare una pagina in cui spieghi perché le persone dovrebbero iscriversi al tuo database. Puoi fare tutto questo con una landing page dedicata. Cosa inserire?

Le possibilità che qualcuno possa sottoscrivere una newsletter aumentano se offri degli incentivi. Ovvero servizi o contenuti esclusivi. Ad esempio puoi lasciare degli articoli inediti. Oppure puoi condividere delle conoscenze, dei link, delle risorse.

esempio di squeeze page per trovare contatti email

Questo passaggio deve essere chiaro nel form. Il copywriting deve venirti in aiuto. In poche righe devi far capire che chi non c’è sta perdendo un’occasione. Questo passaggio è un valido invito a iscriversi alla newsletter per ricevere aggiornamenti.

Usa dei lead magnet e regala benefici

Un altro modo per aumentare gli iscritti della newsletter in modo organico: regalare qualcosa attraverso un lead magnet, vale a dire un regalo o un benefit che dai in cambio del contatto email. Il dono è sempre stato un ottimo mezzo per chiedere qualcosa.

Quindi puoi permettere di scaricare un contenuto. E avere come contropartita il contatto email. Per approfondire puoi passare al prossimo paragrafo.

Esempio di lead magnet.
Esempio di lead magnet.

Affinché questa strategia funzioni davvero è necessario conoscere il proprio pubblico di lettori, i loro interessi e cercare di soddisfarli. I contenuti offerti devono offrire davvero un valore aggiunto ed essere un vero e proprio stimolo alla sottoscrizione. Quindi niente:

  • Contenuti riciclati.
  • Raccolte di post.
  • Ebook già letti.

Se i tuoi contenuti sono molto specifici e hanno un pubblico ben definito potresti proporre un White Paper e approfittare per chiedere già nel form di iscrizione quali sono gli argomenti del blog che interessano chi sottoscrive la newsletter.

In ogni caso il concetto di content marketing qui si amplifica all’infinito: puoi chiedere l’iscrizione in cambio di documenti, moduli, versioni gratuite di uno strumento. Altre idee interessanti? Puoi anche porre uno sconto per iscrizione alla newsletter.

Sul blog proponi argomenti dedicati a una materia particolare? Crea un prodotto specifico. Ad esempio puoi pubblicare un e-book e regalarlo a chi si iscrive alla newsletter. Oltre a incentivare alla sottoscrizione, questo ti renderà più competente.

Di qualunque bonus si tratti, è importante renderlo disponibile con la sottoscrizione. Subito dopo aver cliccato sul link di conferma. Assicurati che i documenti non siano indicizzabili, altrimenti verranno trovati su Google e le persone bypasseranno l’iscrizione alla newsletter.

Attiva pop-up e delle barre con form

Una delle tecniche per avere più contatti email nel database della newsletter: creare di pop-up. Vale a dire delle finestre che contengono dei campi per iscriversi alla lista. Oppure aggiungere delle barre con un form e bottone call to action.

Attenzione a non infastidire. No a finestre di pop-up che si aprono solo dopo pochi secondi di lettura o che occupano l’intera pagina. Lascia al pubblico il tempo di leggere un articolo fino alla fine e inserisci il tuo form quasi come un bonus.

aumentare iscritti alla newsletter
Il pop-up non deve mai infastidire.

Non tutti i visitatori leggono un post fino alla fine, sono necessarie alternative. Una tra queste è rappresentata dagli Exit Intent Popup, finestre che sentono il desiderio del lettore di abbandonando la pagina cliccando sul tasto X in alto a sinistra.

Quindi compaiono solo pochi istanti prima che lo faccia davvero. Ci sono tanti plugin WordPress che ti consentono di lavorare in questa direzione, uno dei migliori è sicuramente Sumome: puoi personalizzare ogni passaggio del banner.

Metti il link nelle firme delle tue email

Una tecnica sempre efficace per aumentare gli iscritti alla newsletter: inserisci una firma HTML nelle tue email personali e professionali. Puoi aggiungi un link ipertestuale verso la squeeze page che usi per ottenere nuovi contatti nella lista.

Dividi un articolo e crea un cliffhanger

Vuoi un metodo per aumentare gli scritti alla newsletter in modo naturale? Basta creare un articolo sul blog particolarmente interessante per poi lasciare una seconda parte non pubblicata. Nel post suggerisci questo: il resto verrà inserito nella newsletter.

aumentare iscritti alla newsletter
Come unire blog e newsletter nell’inbound marketing.

Questa è la tecnica nota come cliffhanger: lasci un aggancio interessante, sviluppi l’attenzione. Tutti vorranno sapere come finirà il contenuto. Se hai realizzato un articolo lungo e approfondito potrebbe essere una soluzione per incrementare il database.

Organizza un evento (anche un webinar)

Cosa fai quando le persone si iscrivono a un evento? Lasciano la propria email. E se fai una comunicazione giusta, rispettando le regole della privacy e del GDPR, puoi segnalare che quel contatto verrà inserito nel database delle tua newsletter.

Ed è così che si fa crescere la lista delle persone da raggiungere via posta elettronica. Ovviamente non hai bisogno per forza di un evento in presenza: anche un webinar va bene per aumentare gli iscritti alla newsletter, devi solo usare la combinazione giusta.

Da leggere: quali sono i migliori software per creare newsletter?

Pensa a una buona campagna ADV

Se hai creato una landing page per acquisire nuovi contatti puoi anche spingere questa risorsa con una buona pubblicità online. Sia su LinkedIn che su Instagram puoi creare delle inserzioni per promuovere questa risorsa. Lo stesso vale per Google ADS.

esempio di pubblicità facebook per fare lead generation

Tutto questo senza dimenticare che su Facebook puoi creare delle inserzioni specifiche per aumentare gli iscritti alla newsletter personalizzando una serie di elementi indispensabili quando vuoi fare lead generation attraverso la pubblicità online:

  1. Titolo
  2. Descrizione della newsletter.
  3. Link alla normativa sulla privacy.
  4. Messaggio di conferma
  5. Stile e sfondo dell’unità.
  6. Logo della pubblicazione.

La pubblicità online è una soluzione unica per dare nuovi contatti alla tua newsletter. Anche perché in questo modo puoi profilare al meglio le persone da raggiungere e ottenere una lista di contatti adatta alle tue esigenze. Vuoi maggiori informazioni?

Cosa vuol dire iscriversi a una newsletter?

Il concetto base è quello di inserire il proprio contatto in un database per ricevere gli aggiornamenti. Iscriversi alla newsletter significa ricevere le email che si inviano con un programma di email marketing che permettono di creare newsletter per raggiungere diversi risultati di marketing.

Come si imposta una newsletter?

Prima di scoprire come aggiungere iscritti bisogna impostare una struttura editoriale con un calendario editoriale e un modello di newsletter fatto da una testata, un titolo o headline, un body copy e una call to action finale con un link verso una pagina. Per approfondire, ecco come scrivere una newsletter.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.