Spesso è necessario comprare articoli per il blog. Motivo? Non hai tempo, non puoi investire risorse personali in quest’attività. Quindi decidi di delegare il lavoro di stesura e organizzazione del testo ad altre persone. Ai blogger, a quelle figure professionali capaci di scrivere articoli di qualità al posto tuo.

Comprare articoli per il blog

Comprare articoli per il blog non è una pratica tanto lontana dalla realtà, anzi. Ci sono web writer che vivono grazie a questo mercato. D’altro canto questo è uno dei settori più colpiti dalla corsa al ribasso. Continuo a leggere richieste di lavoro che offrono 1 Euro ad articolo. Quando va bene.

Cosa significa questo? Scarsa qualità. Anzi, io avrei paura di contenuti simili. Potrebbero essere copiati o scritti senza criterio. Questo è il punto: vuoi comprare articoli pronti, ma al tempo stesso degni di questo nome per aggiornare il tuo blog. E rispettare il calendario editoriale. Ma sai cosa chiedere? Ti sai muovere nel mondo degli articolisti e dei blogger? Ecco quello che devi sapere.

Il costo di un articolo

La strada è semplice: se non li vuoi scrivere di persona, gli articoli per siti web e blog devono essere acquistati. Non esistono collaborazioni caritatevoli, strade sotterranee per ottenere contenuti di qualità senza moneta. I testi si pagano, e devi investire bene se vuoi emergere.

Quanto costa un articolo? Molto dipende dal professionista che hai scelto per creare i tuoi contenuti. In ogni caso non puoi risparmiare proprio ora: se vuoi iniziare con il piede giusto la tua avventura devi prendere coscienza di questo punto. Per scrivere buoni articoli c’è bisogno di tempo e competenza. Questi passaggi si pagano nel modo giusto. Siamo nel libero mercato: il professionista chiede e tu decidi.

Come scegliere l’articolista

Per dare forma al tuo progetto editoriale hai bisogno di articoli. Il modo migliore per ottenerli? A mio avviso devi assumere un articolista, un individuo in grado di scrivere e pubblicare gli articoli con un profilo proprio. Hai bisogno di una persona a proprio agio con la scrittura.

Ma non solo. Chi scrive i contenuti del blog non deve solo conoscere grammatica e sintassi. Questa è la base, poi ci sono le regole del web writing, gli equilibri da rispettare per catturare l’attenzione del pubblico. Quindi, quali sono i passaggi per scegliere l’articolista?

Per approfondire: come guadagnare con il blog

Competenza

Questo è il parametro essenziale. Per scegliere un buon articolista devi conoscerne le competenze, devi sapere qual è il suo background rispetto all’argomento che devi affrontare. Non puoi chiedere a un travel blogger di scrivere articoli dedicati alla fusione nucleare. Potrebbe farlo, ma con gran fatica e a un prezzo esorbitante. Scegli persone del settore, con esperienza concreta da trasformare in articoli.

La competenza non riguarda solo il tema, ma anche gli aspetti tecnici. Un articolista deve conoscere le regole della buona scrittura online, la piattaforma sulla quale verrà caricato il testo, le regole della leggibilità e i principi del persuasive copywriting. Insomma, deve essere preparato.

Flessibilità e precisione

Hai bisogno di un certo numero di contenuti, ma non vuoi legarti a vita. Non vuoi assumere un blogger a tempo pieno, ecco. Quindi decidi di comprare articoli per il blog da un professionista flessibile. Capace di soddisfare la tua esigenza in qualsiasi momento, senza imporre quantità minime.

D’altro canto il web writer deve essere preciso nelle consegne. Lavorare con i ritardatari è un incubo, te lo posso assicurare. Quindi scegli con attenzione le persone che dovranno pubblicare il lavoro. Comprare articoli per il blog è importante, ma non devi scendere a compromessi.

Pagamenti

Questo è un aspetto da considerare. Come lavora l’articolista? Ha una partita IVA o preferisce ritenuta d’acconto? Che prezzo suggerisce per ogni articolo? Propone uno sconto ai clienti migliori? Sono un web writer e so bene che la scrittura non è un’attività scalabile, quindi non puoi fare grandi sconti. Però ci sono delle attenzioni che possono fare la differenza.

Non solo consegna dell’articolo

Esatto, non c’è solo la consegna del lavoro. Vuoi comprare gli articoli per il blog? Forse devi scegliere un blogger, non un semplice esecutore. Ovvero non una persona che scrive quello che chiedi, ma un professionista capace di fare un piano editoriale e suggerire i titoli migliori per il tuo blog.

Attenzione, qui il prezzo è diverso. Non puoi contare il numero di parole e pagare in base alla quantità, sto parlando di una figura capace di gestire il blog e di proporre una serie di servizi extra che vanno oltre la scrittura e la pubblicazione. Quali sono? Ecco i punti essenziali.

  • Caricamento sul CMS.
  • Formattazione del testo.
  • Cura per la leggibilità.
  • Ottimizzazione SEO.
  • Scelta, ottimizzazione e caricamento delle immagini.
  • Link interni.
  • Condivisione sui social.
  • Moderazione dei commenti.
  • Organizzazione del calendario editoriale.

Questi servizi sono da aggiungere a un normale servizio di scrittura. Hai bisogno solo del testo? Perfetto, puoi rivolgerti a un articolista, suggerire il titolo e decidere una data di consegna. Non sempre basta, forse cerchi una figura capace di riunire tutto quello che ho appena elencato. In questo caso hai bisogno di un blogger, un professionista completo e capace di andare oltre la scrittura.

Per approfondire: perché un articolo deve costare tanto

Dove comprare articoli per il blog?

Ci sono diverse soluzioni per rispondere a questa domanda. Se hai deciso di rivolgerti ai servizi di content marketplace devi scegliere la soluzione ideale. Non tutti i rivenditori di contenuti sono uguali, ecco perché ho deciso di riunire in questa lista i migliori. Non li conosco tutti, ma di questi mi fido.

  • Melascrivi – Uno dei più completi, con servizi dedicati alla formattazione e al piano editoriale.
  • Gratcontent – Trasparente, ben strutturato nelle costruzione del preventivo per i tuoi articoli.
  • Textmaster – Offre il maggior numero di sfumature, dal SEO copywriting al content marketing.

Ce ne sono tanti di content marketplace. Forse troppi. A te non serve una lista infinita di servizi per comprare articoli già pronti, ma un lavoro di qualità. E soprattutto di fiducia. Ti devi fidare delle persone che preparano i post per il tuo blog. In questi nomi troverai delle risposte valide.

La tua opinione

Comprare articoli per il blog: hai già trovato la soluzione? Hai individuato il modo per dare forma al tuo piano editoriale? Non tutti possono scrivere articoli con costanza, quindi è giusto affidarsi ad altri per scrivere. Ma come scegli? Questi criteri sono validi? Aspetto la tua opinione nei commenti.

Riccardo Esposito
Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

7 COMMENTI

  1. Ciao Riccardo,
    Io ho avuto modo di provare MelaScrivi. Sono seri e sopratutto puntuali. L’unica cosa “negativa” è che anche se ho richiesto articoli a 5 stelle a livello SEO non erano proprio il massimo(magari è capitato solo a me). Comunque in linea di massima il rapporto qualità prezzo non è male. 🙂

    Poi se posso dare il mio contributo, di recente ho scoperto http://www.contenutidiqualita.com, io non l’ho ancora provato il loro servizio
    di scrittura articolo, ma chi lo sta usando si stà trovando bene. I prezzi sono un pò più alti della media (anche 10€ ad articolo) ma secondo quanto c’è scritto sul loro sito ci tengono particolarmente ad aspetti come la SEO e il Copywriting.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here