I consigli per lavorare come copywriter da casa

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il

Per trovare impiego e lavorare come copywriter da casa puoi sfogliare le offerte di lavoro suoi siti internet e portali dedicati come Monster.it, Subito, Indeed, Jobrapido e altri ancora. Il consiglio è quello di osservare bene gli annunci.


Hai un sogno: vuoi fare il copywriter online, da casa. Ami la scrittura, hai letto tutti i libri dedicati al marketing persuasivo e sei convinto delle tue capacità di scrittore.

Lavorare come copywriter da casa
Sei demoralizzato perché non trovi lavoro?

Questo non vuol dire rinunciare, anzi: il lavoro come web copy non manca perché le tendenze sono tutte a tuo favore. Ogni giorno che passa il web conquista un tassello e aumentano le necessità di creare post di un blog aziendale, newsletter e landing page.

Sono tante le aziende che cercano attività di copywriting da remoto. Il tuo dovere: seguire i tuoi obiettivi. Devi fare buona gavetta e studiare per diventare un esperto di web marketing. Poi, devi seguire questi punti per lavorare come copywriter in smart working.

I vantaggi del lavoro del copywriter a casa

I vantaggi sono quelli che puoi immaginare senza tanto impegno: lavori come preferisci, non devi per forza vestirti come un damerino per coccolare i tuoi clienti.

Sì, in linea di principio puoi rimanere in pigiama quando fa freddo o in mutande quando incalza il caldo estivo. Puoi fare come preferisci, il valore è solo in quello che crei. In questo caso è la scrittura a essere al centro del processo valutativo.

Puoi seguire l’istinto e alimentare la creatività del copywriter come lavoro online come preferisci. Queste dinamiche sono particolari, basta un dettaglio per fare la differenza.

Io inizio a lavorare come copywriter alle 6.00. Non alle 18.00 ma alle 6.00 del mattino. E funziona, scrivo tanto e bene. Ma lo posso fare perché lavoro come web writer da casa.

Però i vantaggi si fermano qui. Poi c’è la questione della comodità che non deve essere ignorata, soprattutto se hai uno spazio da dedicare all’ufficio come ho fatto io. Ma poi? Quali sono gli svantaggi? E le ossessioni di chi vuole fare il copywriter da casa?

Chi lavora come copywriter da casa non sta facendo qualcosa di serio. Può interrompere in qualsiasi momento la propria attività. Per fare la spesa, ad esempio. Per dare una mano a quello che mette le finestre, o a scaricare. O magari per portare il cane a spasso.

web writer da casa
Veramente è un lavoro difficile da casa?

Anche in questo caso devi essere in grado di trovare degli accordi. Siediti a tavola insieme alle persone che vivono gli spazi con te e metti in chiaro le tue esigenze: sei un web writer a casa, sei un copywriter freelance con un lavoro che ha bisogno di spazio.

Come lavorare come copywriter da casa

Anche tu sei un web writer da casa? Anche tu combatti contro mariti, mogli, padri, madri, zie e sorelle per conquistare i tuoi spazi? Devi affrontare il gatto che si addormenta sulla tastiera e i nonni che buttano il computer perché non si vede Rai Uno?

Trova gli spazi di lavoro

Vuoi lavorare come web writer da casa e hai trovato nuovi lavori online. Perfetto, devi solo iniziare a scrivere. Ma dove? In salotto? In cucina? Dove la famiglia si ritrova per godersi i momenti liberi, ma magari anche per mangiare e cucinare?

Ti sembra facile lavorare in queste condizioni? La casa è territorio comune, non puoi pretendere che il mondo intero giri intorno a te. Ultima soluzione: punta sul coworking.

Non, non è così. Anzi, può diventare veramente difficile la convivenza. In questi casi al soluzione è semplice: o trovi uno spazio da dedicare alla tua professione di web writer, oppure organizzi il lavoro in modo da evitare flussi di individui turbolenti.

In realtà l’aspetto relativo al coworking è un punto da valutare in ogni caso: anche se a casa hai uno spazio adeguato, puoi sempre aver bisogno di un’alternativa. Ad esempio devi organizzare una riunione con i clienti che dovresti portare in ufficio.

Apri un blog per farti trovare

Il primo consiglio per trovare offerte di lavoro come copywriter da casa, sia freelance o dipendente: creare un blog e pubblicare contenuti. Da sempre propongo la strada dell’inbound marketing per intercettare clienti interessati e potenziali datori di lavoro.

Ma un motivo ci sarà, giusto? Forse perché in questo modo crei un indotto di lavoro costante e indipendente. Aprire un blog e innescare un processo virtuoso di inbound marketing è il modo migliore per avere clienti nel tempo senza dover pagare ADV.

Vuoi un buon modo per lavorare come copywriter da casa e online? Registra il tuo dominio, trova un nome al blog, apri un diario con WordPress, pubblica articoli utili ai clienti e portali su una landing page. Quanto tempo ci vuole per creare un blog di successo? Non lo so ma ne vale la pena. Le pagine necessarie in un blog?

  • Pagina chi sono per presentarti.
  • Landing page per convertire il lettore in cliente.
  • Portfolio per mostrare i lavori svolti.
  • Contatti per trovare lavoro online.

Questa è la base per lavorare come copywriter da casa. Devi trovare clienti online in modo indipendente. Ci sono altri consigli da seguire? Ecco i portali dove trovale lavoro.

Da leggere: coma lavorare in smart working come copywriter

Proponiti ad aziende e web agency

Non c’è nulla di male nel proporsi alle aziende come copywriter freelance o come dipendente. Puoi cercare annunci di lavoro, o magari puoi bypassare questo punto e fare il primo passo. Mandando un’email con la tua candidatura spontanea.

Sono un copywriter e voglio lavorare con te. Nella maggior parte dei casi ricevi un rifiuto. Come evitare quest’ultima condizione e aumentare le probabilità di successo? In primo luogo c’è l’email di presentazione: non devi elemosinare il lavoro ma convincere.

Se sei un copywriter e mi aspetto qualcosa in più. Poi c’è un portfolio da mostrare, e se non hai niente da mettere in campo c’è un punto: il tuo blog parla al posto del curriculum.

A proposito, è necessario? Ti dico la verità: non lo guardo mai. Quando arrivano candidature alla mia attenzione punto ai lavori svolti, a ciò che le persone fanno, allo stile e alla forma. Voglio leggere qualcosa e capire cosa fanno. E come lo fanno.

Punto sulle buone relazioni online

Sembra assurdo ma è così: le buone relazioni tra colleghi aiutano a fare il copywriter da casa. Sviluppa pubbliche relazioni, crea connessioni con i colleghi che lavorano nel tuo settore, mostrati disponibile a collaborare. Poi un giorno qualcuno ti chiamerà.

Per chi inizia a muoversi in questo percorso e cerca offerte di lavoro bisogna, prima di elencare i migliori siti con inviti per lavorare come copywriter da casa e lavorare come web writer da casa, capire quali sono le regole da seguire per non accettare qualsiasi cosa.

Perché è vero, vuoi fare esperienza nel settore della scrittura online e offline. E cerchi il primo tirocinio, uno stage come copywriter. Ma devi sempre valutare bene quello che stai per accettare. Non basta mandare curriculum vitae e lettere di presentazione.

Usa i migliori siti di annunci e offerte di lavoro

Se sei alla ricerca del primo impiego, e vuoi metterti alla prova con uno stage per copywriter, ci sono i siti di offerte di lavoro. Qui trovi inserzioni per copywriter freelance che lavorano da casa con partita IVA, o da integrare in ufficio. I siti più importanti:

Ci sono annunci di lavoro per copywriter ma anche per blogger, web content editor, ghost writer, blogger, correttore di bozze e altre figure professionali. Evita di svenderti, non accettare lavori incapaci di tutelare la dignità e il rispetto della tua persona.

Jobrapido: offerte di lavoro copywriter

inserisci il lavoro che cerchi su jobrapido
La schermata iniziale di Jobrapido.

Uno dei siti web più completi ed efficaci per trovare il primo impiego. Qui puoi avere la possibilità di individuare l’offerta di lavoro che fa al caso tuo in tutte le città italiane come Roma, Milano, Firenze, Bologna e altre ancora. Verifica i nuovi annunci.

Jobbydoo: sito affidabile per ricerche

Uno dei migliori indirizzi verificati per fare il copywriter da casa. Ho trovato diversi annunci separati per tipologie di lavoro come digital copywriter, SEO copy e altro ancora. Conviene dare uno sguardo a questo portale per trovare impiego.

Monster.it: portale per trovare lavoro

usa monster per trovare lavoro
Il punto di partenza per Monster.it.

Un punto di riferimento per chi cerca lavoro come copywriter. Questo sito web è famoso per chi vuole trovare impiego in grandi aziende. Infatti la lista delle offerte lavoro come copywriter non è molto ricca, ma ti conviene tenere d’occhio la ricerca.

Infojobs: trova lavoro come copywriter

Già, di sicuro questo è uno dei siti web più famosi per scoprire nuovi annunci e offerte lavorative non solo nel campo del copywriting, ma anche di materie limitrofe come il web writing, il blogging e la SEO. Nel frattempo qui puoi lavorare come copywriter da casa.

Subito.it: copywriter anche da remoto

Lavorare come copywriter da casa
Il lavora si trova subito così!

Uno dei migliori siti per lavorare come copywriter. Anche posti di lavoro da remoto come copywriter. Non tutti possono spostarsi e raggiungere uffici a Roma e lavorare come copywriter a Milano. Il telelavoro è una soluzione per fare il copywriter da casa.

Indeed, il portale per il lavoro online

Uno dei vantaggi di questo sito per fare il copywriter da casa: puoi estrapolare i Feed Rss per tenere traccia delle nuove inserzioni pubblicate su questo portale dedicato agli annunci di lavoro per chi cerca posso fisso, tirocini per fare esperienza o clienti.

Totaljobs, sito per trovare lavoro all’estero

Molti sognano di lavorare per google da casa, o fare i copywriter da remoto senza spostarsi di un solo metro. Spesso, invece, c’è bisogno di mobilità. Ecco i siti per lavorare da casa come copywriter anche all’estero. Dove magari si guadagna anche di più.

Miglior sito per trovare lavoro all'estero
Coma lavorare fuori Italia.

Totaljobs.com ti aiuta a risolvere questo punto e a trovare un buon lavoro all’estero, anche come SEO copywriter da casa o qualsiasi altra professione legata alla scrittura web.

BancaLavoro: il motore di ricerca

Una delle caratteristiche di questo portale che ti aiuta a fare il copywriter da casa: inserisci la keyword che ti riguarda, fai una ricerca e attiva l’alert via email per ricevere tutte le notifiche rispetto alle offerte di lavoro per copywriter o qualsiasi altra professione.

Siti generici per lavorare da casa

Non tutti i risultati possono essere trovati nei siti web appena elencati, per questo suggerisco sempre di dare uno sguardo anche ad altri portali per trovare lavoro.

  • lavoro.corriere.it – Sito del Corriere della Sera per home working.
  • Miojob – Motore di ricerca per cercare lavoro de La Repubblica.
  • Almalaurea – Trova primo impiego per i neolaureati italiani.
  • Experteer – Dedicato ai professionisti in cerca di lavoro.
  • Adzuna – Annunci di lavoro in tutta Italia, a Milano e Roma.
  • Lavoro.it – Perfetto per lavorare da casa in città specifiche.
  • Lavoro.org – Offerte di lavoro divise per regione e professione.
  • Bacheca Lavoro – Sito web per ricerca impiego su internet.

Magari puoi usare filtri più ampi e non per forza specializzati nel lavoro online. Questi sono i trucchi da sfruttare per trovare annunci di lavoro in cerca di un copywriter.

Tool per il lavoro da casa come copywriter

Lavorare come copywriter da casa è il tuo sogno? Ti lascio una serie di strumenti necessari per selezionare il tuo posto di lavoro ideale. Così puoi fare una cernita accurata.

Cerca impiego come copy su LinkedIn

Un’altra piattaforma che ti può aiutare a lavorare come copywriter online è LinkedIn. Lo storico social network dedicato ai rapporti professionali è il punto d’incontro online tra chi cerca e chi offre lavoro. Questo vale anche lavorare come copywriter.

Lavorare come copywriter da casa
La pagina copy di LinkedIn

Hai diversi annunci. Li puoi organizzare per data o per rilevanza, e puoi creare un alert per ricevere notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo annuncio.

C’è da aggiungere che LinkedIn offre una serie di filtri avanzati per cercare aziende che hanno bisogno di impiegati e forza lavoro, e che puoi dare uno sguardo ai posti di lavoro correlati. Ad esempio senior copywriter, junior copywriter, editor. Qualche articolo per approfondire come diventare copywriter ma anche trovare lavoro come:

Come si lavora da remoto lavorando a casa se sei un copy? Semplice, puoi usare il social network dedicato ai rapporti professionali più famoso del Web. LinkedIn ti aiuta a selezionare gli annunci in cerca di un copywriter. In che modo?

la schermata che mostra come trovare offerte di lavoro su linkedin
LinkedIn serve per trovare lavoro.

Come trovare offerte di lavoro da casa su LinkedIn? Vai nella sezione Jobs e fai la tua ricerca. Hai una lista di offerte a disposizione. Scegli quella che preferisci e valuta.

Puoi attivare l’alert per essere avvisato ogni volta che viene pubblicato un annuncio che può essere utile alle tue ricerche. E poi dicono che LinkedIn non serve a niente…

Sfrutta Google Alert e segui gli annunci

Un dettaglio interessante: sul web si susseguono centinaia di offerte di lavoro per copywriter, impossibile seguirle tutte. Ma è proprio così? Vai su Google Alert.

Poi segna un avviso con la parola che ti interessa (ad esempio “copywriter”) e goditi il risultato: ti arriverà una sintesi delle inserzioni legate al lavoro che stai cercando.

google alert per offerte lavoro copywriter
Crea i tuoi annunci su Google Alert.

Uno dei trucchi più affidabili per individuare offerte e annunci lavorativi su internet: usare Google Alert. Questa piattaforma di Mountain View, infatti, ti avvisa via email ogni volta che c’è una pagina web pubblicata con una determinata keyword.

Se segui delle query specifiche hai esattamente ciò che ti serve: un avviso personalizzato con tutti gli annunci di lavoro appena pubblicati.

Gruppi per lavoro da casa su Facebook

Anche il social network più famoso del web può diventare il luogo dove fare il copywriter da casa. Il modo migliore per individuare nuove occasioni? Segui:

I consigli per il lavoro di copywriter online

All’inizio non è sufficiente neanche fare una buona pubblicità con blog e social network: devi trovare il primo impiego. Ecco perché oltre all’elenco siti per cercare lavoro hai bisogno dei consigli per selezionare l’offerta per il lavoro in sede o da remoto.

Non accettare chi cerca tutto

In primo luogo ricorda di accettare offerte di lavoro capaci di concentrarsi sulla tua professione. Chi ha bisogno di un copywriter in grado di fare SEO, social media marketing, programmazione e siti web cosa sta cercando? Un tuttofare?

Chiedi informazioni chiare

Scegli annunci di lavoro online che non siano fumosi. Devono avere in evidenza posto di lavoro, in sede o da remoto, esperienza richiesta, titolo di studio e maturità. Non accettare proposte di lavoro non chiare e con dubbi su ciò che serve.

Attenzione allo stipendio e al compenso

Quanto guadagna un copywriter? Difficile rispondere a questa domanda. ma, se possibile, cerca di capire subito qual è la tariffa che si vuole usare per pagare il tuo lavoro. Gratis è una parola terribile, non è facile e neanche giusto lavorare così.

Lasciati avvisare dal sito

La maggior parte dei portali che ho elencato ha una funzione interessante: l’alert via email. In questo modo puoi ridurre lo sforzo e ricevere nella casella di posta elettronica una sintesi dei principali avvisi che possono esserti d’aiuto per il lavoro.

Da leggere: come trovare lavoro online con Google

Vuoi lavorare come copywriter da casa?

Questi sono i passaggi per fare il copywriter da casa. Quindi per coronare un sogno, per guadagnare con la buona scrittura online e con la tua creatività. Attenzione, non si tratta solo di puntare sul lato artistico: devi essere un professionista completo.

Devi conoscere regole. Lavorare come copywriter online non è semplice. Però è una professione ideale se ami la scrittura, se sei sempre stato bravo a scrivere temi e hai preso massimo 4 in matematica. Questa è la mia esperienza, ora parlami di te.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: Lavoro online

16 commenti su “I consigli per lavorare come copywriter da casa”

  1. Ciao Riccardo,
    da notare che hai messo il Forum di Giorgio all’ultimo posto quando a mio avviso è il più importante per un semplice motivo. Li è possibile vedere anche lo storico di chi cerca lavoro, e quindi reputo chi, ad esempio, ha uno storico di 100 messaggi un ottima referenza.

    1. Riccardo Esposito

      Un semplice caso, anche io reputo decisivo il forum di Giorgiotave. Tu, ad esempio, hai trovato qualche contatto interessante?

  2. Enrico Chiolo

    Ottimi spunti. Io aggiungerei anche lavori creativi, è un ottimo portale o comunque un’alternativa in più per andare alla ricerca di offerte. Nulla da ridire sul resto dell’articolo. Su linkedin non mi sono mai candidato. Generalmente gli annunci che riguardano lavori connessi alla scrittura per il web, presentano un numero esorbitante di candidati. Questo mi ha spaventato. Competere con centinaia e centinaia di persone per un’unica posizione lavorativa mi ha dato molto da riflettere. Cosa posso dare in più degli altri candidati? Cosa spingerebbe l’azienda a scegliere il mio profilo? Questo è il motivo principale che mi ha spinto all’apertura del blog. Non ho tantissima esperienza e non vanto un portfolio corposo. In questi casi, vada bene rispondere agli annunci e proporsi alle web agency, ma lavorare su di un blog personale è la scelta più saggia per acquisire esperienza e crearsi il proprio portfolio. Se cominciano a cercarti clienti convinti dalla bontà dei tuoi contenuti è un ottimo segnale. Significa che stai lavorando bene.

    1. Riccardo Esposito

      Sì, è la scelta più saggia perché ti consente di creare il tuo riferimento. Non lavori per altri solo per sopravvivere e per monetizzare in minima parte il tuo tempo: punti su un tema specifico che è quello del personal branding. Solo così (in base alla mia esperienza personale) puoi ottenere dei preventivi favorevoli e guadagnare di più.

  3. anna ventrella

    Buona sera Riccardo, il tuo articolo sul trovare lavoro come Copywriter mi è di grande ispirazione in questo momento.

    Volevo chiederti un consiglio, ma tu rispondimi pure quando hai tempo
    e modo, non ti preoccupare. Seguo il tuo blog e il tuo stile editoriale
    mi piace molto.

    Attualmente sto cercando di curare il mio blog per presentarlo come una sorta di ” biglietto da visita/CV” quando mi propongo come free lance alle agenzie e/o alle aziende.

    Il mio problema però è che l’ho ristrutturato daccapo da poco e ho rimosso vecchi articoli che non avevano a che fare con il mio attuale intento, ovvero scrivere per farmi conoscere.

    In realtà vorrei fare in modo che il mio blog personale funga solo da specchio delle competenze di scrittura, ma la difficoltà è trovare un argomento interessante ogni settimana.

    Vorrei parlare di copywriting, ma non vorrei scimmiottare nessuno. Non so bene che piano editoriale seguire per evitare di risultare banale, scontata e povera di creatività. Hai consigli in merito?

    Mi piacerebbe carpire da te qualche consiglio in merito alla scelta delle possibili tematiche da seguire. Vorrei far crescere il blog in quanto a contenuti, ma ci tengo che non siano scontati.

    Tu hai qualche sito o blog che pensi sia bene seguire come fonte d’ispirazione, e che potresti consigliarmi?
    Oltre il tuo io seguo quello di Francesca Cora Sollo, e quello di Francesco Ambrosino.

    Sono tutti interessanti, ma appunto rischierei di parlare sempre delle stesse cose e vorrei evitare poiché sono una figura nascente nell’ambito
    del copywriting. Vorrei trovare “la mia firma nel web”.

    Intanto grazie per l’attenzione,
    Un saluto

    1. Enrico Chiolo

      Se posso permettermi, ti consiglio la lettura del libro di Riccardo “Fare Blogging”. Al suo interno trovi ottime strategie per definire un piano editoriale originale. Per quanto riguarda gli argomenti, prova a scegliere un argomento specifico. Inserisci nel tuo feed reader i blog di settore e prova ad individuare alcuni argomenti che magari non sono stati approfonditi.

      Ti faccio un esempio. Sei un esperto di videogiochi e ti piacerebbe aprire un blog che parla di videogiochi. Se decidi di aprire un blog che parla di tutti i videogiochi probabilmente resterai una piccola voce sommersa da altri blogger già affermati. Decidi allora di parlare di videogame per una specifica console. Se vuoi essere più specifico, puoi decidere di concentrarti su di un genere preciso di videogiochi per una specifica console. Potresti quindi parlare di videogiochi d’azione per psp ecc…

      Trattandosi di un blog specifico, andrai a coprire i bisogni di un particolare gruppo di utenti. I tuoi articoli saranno (inevitabilmente) più approfonditi rispetto a quelli dei blogger più generalisti. Sta a te valutare l’effettiva presenza di una nicchia in quel settore.

      Ora, prendi il mio discorso con le pinze. Volutamente ho semplificato la cosa e di fatto sto ancora imparando i ferri del mestiere. Sono sicuro che Riccardo potrà fornirti ulteriori consigli, intanto potresti prendere in considerazione quanto ti ho detto. Ciao e buona giornata.

    2. Riccardo Esposito

      Guarda, c’è un unico consiglio che posso darti: usa le mappe mentali. Metti al centro della mappa il tuo topic, l’argomento, il tema che vuoi affrontare. Poi dividilo i settori più piccoli, in categorie minime e sempre più piccole. Devi usare strumenti come Ubersuggest, Answer The Public, Keyword Planner e Google Suggest per trovare tutte le sfumature del tema. A questo punto individui i temi da affrontare.

  4. Ciao,
    Ebbene io ti posso dire che per trovare lavoro come copywriter e anche in altri ambiti i siti che hai indicato Infojobs,
    Indeed e career job a me non hanno.aiutato ci sono.annunci troppo anonimi e impersonali il sito giorgiotave nn lo conosco.
    Secondo me aiuta di più Linkedin o candidature spontanee come suggerisci tu a web agency e simili anche se magari si ricevono dei.rifiuti e mantenere buone relazioni con amici e colleghi (magari una partita a calcetto 😉 )..però questa è solo la mia esperienza!

    1. Riccardo Esposito

      Ma vedi, i rifiuti delle web agency possono anche essere spunto per migliorare e capire dove bisogna lavorare per ottenere maggiore attenzione da chi può offrire un lavoro. Non sempre il rifiuto è sinonimo di fallimento.

  5. Voglio diventare un copywriter. Lo voglio davvero a qualunque sacrificio e costo. Ho solo 17 anni ma voglio lavorare a finchè sia necessario a diventare finanziariamente ricco. Non intendo in termini di conto in banca, ma di potermi svegliare la mattina ed essere il capo di me stesso e lavorare per qualcosa per cui davvero ne vale la pena e per il quale guadagnerò il più possibile. Farò di tutto per riuscirci la mia disciplina non è facilmente atterrabile. Voglio trovare al più presto una qualunque cosa che mi faccia capire le basi del copywriting e i trucchi per lavorare davvero per un’azienda e scrivere ufficialmente per loro e quindi essere pagato. Devo dimostrare a tutti che si sbagliano. La scuola è sopravvalutata e ti fa credere di essere intelligente se sei eccellente.

    Il modo migliore di evitare che un prigioniero scappi è assicurarsi che non sappia mai di essere in prigione

  6. Buonasera Riccardo
    voglio lavorare come copywriter, ho conseguito la Certificazione (anzi due) e ho una certa esperienza in comunicazione e scrittura. Purtroppo però i vari siti che anche tu hai menzionato, non tutti ovvio, pubblicano degli annunci che, mamma mia, inglese fluente, laurea in scienze della comunicazione, almeno tre anni di esperienza in Aziende analoghe etc. ma se si è all’inizio come si fa? Certo si è tentati di mentire, ma le richieste sembrano a loro volta delle bufale…che fare?
    Grazie ciao tanti complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto