Post WordPress, come aggiungerli e pubblicarli

Di Riccardo Esposito | Pubblicato il - Aggiornato il

I post WordPress si pubblicano in modi differenti: puoi entrare nella sezione articoli e creare un nuovo contenuto oppure nella dashboard crei un bozza rapida. Inoltre, ci sono diversi tipi di post WordPress che puoi scegliere e gestire.


Per pubblicare un articolo WordPress devi entrare nella dashboard e andare nella sezione articoli che si trova nella sidebar. Poi clicca su aggiungi nuovo. Basta per creare un post? Solo questo serve per lanciare e implementare il tuo calendario editoriale?

Come aggiungere e pubblicare un post WordPress

Da un punto di vista tecnico sì, la creazione di un articolo su WordPress è abbastanza semplice. Ma prima di abbandonare questo contenuto e andare nel login del tuo blog personale per scrivere un nuovo articolo del blog devi leggere questa guida rapida.

3 modi per pubblicare un post WordPress

Ci sono più metodi per realizzare e pubblicare un articolo sul blog WordPress. Ogni soluzione ti permette di ottenere lo stesso risultato: mettere un contenuto online. La soluzione più semplice per creare un articolo? Ecco i vari punti da rispettare:

  • Accedi alla schermata di amministrazione (dashboard).
  • Fai clic sulla scheda Post nella sidebar a sinistra.
  • Poi vai sulla scheda Aggiungi nuovo.
  • Inizia a riempire gli spazi vuoti: inserisci il titolo del tuo post.
  • Seleziona una categoria, aggiungi tag.
  • Quando sei pronto, fai clic su Pubblica.

Quindi. Per aggiungere un nuovo post, vai all’area della dashboard di amministrazione. Poi clicca su Aggiungi nuovo. Oppure dalla bacheca crea la bozza rapida dall’editor, o ancora vai nella barra in alto e clicca su nuovo, dove c’è il simbolo (+).

Come aggiungere e pubblicare un post WordPress

In tutti i casi, scrivi il titolo e il testo del tuo post e quando sei pronto, fai clic su Pubblica. La prossima volta che visiterai il tuo blog vedrai il tuo nuovo post online.

Da leggere: WordPress, la guida completa

Pubblica articoli su WordPress via email

Puoi pubblicare un post su WordPress via email grazie a una funzione nativa del CMS. Se vai nella sezione Impostazioni > Scrittura puoi trovare dei campi che ti suggeriscono di creare un account email segreto con accesso POP3 da inserire nel campo specifico.

Ogni messaggio di posta verrà pubblicato automaticamente. Se preferisci, puoi utilizzare il plugin Postie per scrivere e pubblicare post WordPress via email.

Come pubblicare un post WordPress

Una volta entrato nel tuo post WordPress devi scrivere il contenuto, lo puoi fare iniziando dal titolo – ovvero l’headline, l’H1 – e continuando con il body copy rispettando quella che è la struttura della pagina HTML. Ovvero seguendo i vari H2, H3 e H4.

Una volta scritto il post su WordPress seguendo una tipica struttura a piramide rovesciata – titolo, attacco, sviluppo, conclusione – puoi decidere se pubblicare o lasciare in bozza. In ogni caso devi andare nella colonna a destra dell’editor WordPress Gutenberg.

Gestire i post con WordPress
Gestire i post con WordPress, pannello di controllo.

Qui trovi i comandi che ti permettono di pubblicare il post WordPress. Oppure puoi salvare la bozza. Questo significa che il post non è stato pubblicato e rimane in attesa.

Ci stai lavorando e puoi vedere l’anteprima. Uno stato Pubblicato significa che il post è online ed è visibile. Ecco i vari elementi della barra di gestione del post WordPress.

Anteprima

Il pulsante anteprima ti permette di visualizzare il post prima della pubblicazione. Controlli quello che serve e poi vai online, evitando brutte figure e sorprese.

Bozza

L’opzione salva bozza consente di salvare il tuo post WordPress come articolo in revisione invece di pubblicarlo. Per tornare alle bozze, in un secondo momento, vai nella sezione Post – Modifica nella barra dei menu. Quindi seleziona il tuo contenuto.

Visibilità

Questo determina come appare il tuo post una volta messo online. Gli articoli pubblici saranno visibili a tutti i visitatori del sito una volta lanciati. Quelli protetti da password?

visibilità articoli

Sono accessibili e visibili da tutti, ma i visitatori devono conoscere la parola chiave per leggere. I post privati ​​sono visibili solo a te e ad altri editor o amministratori.

Revisioni

Questa è una funzione molto importante per recuperare vecchie versioni del post WordPress. Fai clic su Sfoglia per vedere tutte le modifiche che hai fatto al tuo articolo.

Pubblica

Puoi decidere se lanciare subito il tuo contenuto o pianificarlo. Per programmare un post in una data futura o passata, fai clic Pubblica immediatamente. Una volta decisa la data devi fare clic sul pulsante Pubblica dopo aver completato il post da pubblicare.

Da leggere: come scrivere un articolo del blog

9 formati di post WordPress per te

La differenza tra post e pagina WordPress è chiara: da un lato abbiamo elementi che compongono l’evoluzione di un diario online, dall’altro delle risorse statiche. Però anche tra i post WordPress ci sono delle soluzioni differenti Quando pubblichi, puoi scegliere tra formati vari formati di update del blog. Quali sono?

  • Standard – Il classico articolo del blog, lo scrivi e aggiungi foto o video. Poi lo salvi e lo pubblichi. Appare come un articolo di giornale, un documento di testo e file.
  • Citazione – Se vuoi creare un blog post mettendo in evidenza una quote, una citazione, che ti sta a cuore questa è la soluzione adatta alle tue necessità su internet.
  • Immagine – Come ignorare il visual nella buona comunicazione online? Ci sono tipi di blog che nascono e si sviluppano attraverso i famosi photo post di WordPress.
  • Galleria – Una sola immagine non basta, vuoi di più. Hai la possibilità di articolare le tue pubblicazioni intorno a modelli di post WordPress nati intorno alle gallery.
  • Digressione – Hai presente la scrittura basata sul flusso di coscienza, senza un inizio o una fine? Perfetto, questo è il post digressione di WordPress, senza titolo.
  • Stato – Anche in questo caso non hai un H1, un titolo del post, ma solo un contenuto che ricorda gli aggiornamenti che pubblichi su social network come Facebook.
  • Video – Il tuo tema WordPress ha la possibilità di mettere un contenuto multimediale in evidenza? Perfetto, puoi gestire i tuoi post WordPress con questo formato.
  • Link – Se hai intenzione di raccontare una storia partendo dalla condivisione di un hyperlink, un collegamento ipertestuale, hai anche il tipo di blog post dedicato.

In passato c’era anche il formato post stile chat ma con il nuovo WordPress è scomparso. Ovviamente tutto questo deve essere inserito nel modello di calendario editoriale.

Non ho mai avuto bisogno di formati speciali per i miei post WordPress. Tu invece? Hai usato queste strutture speciali che ricordano molto il blogging su Tumblr?

Come si modifica un articolo su WordPress?

Se vai nella pagina dei post WordPress puoi andare su quello che preferisci e cliccare su modifica. Effettua i cambiamenti necessari, aggiorna l’articolo e poi clicca su salva.

Come fare un post su WordPress?

Per creare un contenuto del genere devi andare nella dashboard e cliccare su nuovo articolo. A questo punto scrivi un titolo, un contenuto e decidi in quale categoria pubblicarlo. Poi clicca sul tasto per mettere tutto online, in modo da essere visibile.

A cosa servono gli articoli su WordPress?

I post di WordPage sono pagine del diario online. Sono pubblicazioni per posizionarsi per chiavi di ricerca informative, non commerciali. Arricchiscono il blog con nuovi contenuti e aiutano a creare una buona presentazione WordPress con una home page attiva.

Riccardo Esposito

Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

Categoria: WordPress | Tag: Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.