Lavorare nel digital marketing: sbocchi, skill e consigli

Quando decidi di lavorare nell'internet marketing devi prendere come riferimento un punto essenziale: iniziare una missione infinita. Questo come avviene? Scopriamolo insieme.

Già, cosa significa lavorare nel web marketing? Devi studiare sempre, non puoi mai considerarti un professionista finito, devi rivedere e mettere in discussione le tue conoscenze. E i competitor sono dietro l’angolo. Non mollano mai la presa.

come lavorare nel web marketing
Nel digital marketing si trova lavoro?

Ci sono stimoli continui. Non ci annoiamo mai. Uno degli aspetti positivi del lavorare nel web marketing: ti abitua subito all’imprevedibilità della vita contemporanea.

Dovrai evolverti, ci saranno nuovi scenari di fronte a te. Cosa significa lavorare nel marketing? Le domande saranno nuove, anche se un dubbio si ripresenta: devo osare e accettare nuove sfide o rimanere nel mio orticello? Provo a rispondere.

Perché lavorare nel web marketing

Tante volte ho ascoltato frasi che avevano un unico obiettivo: infondere coraggio. Devi osare per lavorare nel web marketing, devi lanciarti come un bersagliere verso nuove sfide. Spada in alto, sguardo cattivo e via, verso nuove avventure.

La motivazione personale è importante per lavorare nel digital marketing. il lavoro fisso non esiste più, cambierai mansione 100 volte in 30 anni, devi crearti le prospettive d’impiego. Poi ci sono personaggi come Seth Godin che risolvono tutto con una frase: devi essere speciale. Così diventi indispensabile, prezioso.

Fin quando ti limiti a fare il tuo lavoro sei coperto. Ma non puoi fare le stesse cose, il lavoro online da casa si presenta con richieste differenti. C’è qualcosa di nuovo: sai cosa significa trovare impiego nel web marketing? Accettare la sfida professionale.

Ebook da leggere: come diventare freelance

Come lavorare nel web marketing

Quali sono i passaggi necessari per iniziare a lavorare nel digital marketing? Ecco una serie di punti indispensabili per acquisire le competenze necessarie.

Fai formazione e impara le basi

Questo è il problema del cercare lavoro nel web marketing. Da un lato viene esaltato il coraggio, dall’altro il rispetto per la professionalità. Per il lavoro eseguito bene. Qual è la soluzione? La risposta si trova in un concetto: la formazione è centrale.

Chi opera nel web marketing vive in uno stato perenne di formazione. Solo grazie a questo valore puoi limitare i rischi. Ti chiedono di svolgere un lavoro ma non si preparato. Dopo una settimana arriva una richiesta simile, e un’altra ancora.

Lavoro nel web marketing
Il succo del web marketing.

Ti lanci in picchiata, a occhi bendati? No, inizi un percorso di formazione: studi, raccogli fonti di qualità, segui altri professionisti, fai esperienza sul campo con qualcosa di piccolo. Magari fai degli esperimenti personali, ti sporchi le mani.

Poi inizi il primo lavoro. Non si tratta di accettare o meno il rischio, ogni lavoro ha una percentuale di incertezze. Devi farlo quando hai le competenze per gestirlo.

Punta sulla gavetta e specializzati

Lavorare nel web marketing come un vero professionista vuol dire individuare un settore e specializzarsi. Ma per farlo bisogna fare la gavetta. Questo significa iniziare a lavorare senza grandi aspettative ma imparando ogni giorno qualcosa.

Devi rubare il lavoro con gli occhi: trova impiego in una web agency e inizia dalla base. Muoviti al fianco di un professionista e trova l’equilibrio, cerca di capire cosa è giusto per te. Fare la gavetta può essere un privilegio decisivo per il lavoro.

Trova nuovi clienti in autonomia

Se vuoi lavorare nel web marketing devi trovare un impiego. Se sei dipendente di una web agency puoi scegliere di continuare o diventare freelance e puntare verso il mondo dei liberi professionisti aprendo una partita IVA. In ogni caso devi trovare nuove occasioni lavorative. Così puoi trasformare la tua passione in lavoro.

Ci sono diversi siti per trovare lavoro online nel web marketing ma io preferisco sempre puntare sull’inbound marketing e usare il blog per scoprire nuovi clienti.

Rispetta il cliente e le figure professionali

Questo è un valore importante. Devi tentare per ottenere dei risultati e per conquistare fette di mercato. Ma il cliente merita rispetto, così come i colleghi.

Non puoi giocare d’azzardo con il lavoro altrui, non puoi fare esperienza sulla pelle di chi ha fiducia in te. Essere speciali è una cosa, rischiare inutilmente è un’altra.

Vuoi lavorare come freelance?

Tra i professionisti del web c’è una strada che non può essere ignorata: devi fare il tuo lavoro. Non puoi essere tutto e proporti come specialista in ogni settore.

Sei un bravo copywriter? Perfetto, ti specializzi e ti proponi come professionista. Capace di fare la differenza. Sei un SEO? Stesso discorso, hai tanto da studiare quindi non puoi proporti anche come esperto di Social Media Marketing o di scrittura online.

Nel web marketing si esaltano il coraggio, il desiderio di andare oltre e di rompere gli schemi. Ma un punto è sempre chiaro e immutabile: devi fare bene il tuo lavoro. Non puoi avventurarti e rovinare i clienti. Rischi di ritrovarti senza lavoro in un attimo.

Figure che lavorano nel web marketing

Hai bisogno di ottimizzazione SEO on page e di una strategia di link earning. E poi c’è il lavoro da svolgere sui contenuti: il piano editoriale parte da una mappa mentale per definire i topic da affrontare nel corso del tempo. Senza dimenticare la SEO e l’email marketing. Quali sono le figure centrali del web marketing?

SEO specialist

Il lavoro del SEO specialist permette di ottimizzare un sito web e trovare nuovi argomenti da affrontare sul blog per rendere il progetto sempre più pertinente. Ma soprattutto per rispondere alle esigenze delle persone. Ovvero del target.

Spesso parlo di dati quantitativi: sono quelli che riesci a estrapolare da strumenti come Keyword Planner, senza dimenticare programmi:

In questi dati trovi le necessità delle persone. Se riesci a creare degli articoli intorno a queste esigenze stai facendo un buon lavoro perché stai scrivendo per le persone. Devi lavorare per le esigenze umane passando dai dati dei motori di ricerca.

Web Writer

Devi avere a disposizione persone in grado di scrivere i contenuti. Hai bisogno di web writer in grado di sviluppare gli articoli in base alle esigenze indicate dalla redazione, e queste persone devono avere delle caratteristiche ben precise.

Per i professionisti del piano editoriale non è sufficiente che sappiano scrivere: devono conoscere i punti essenziali del SEO copywriting e del codice HTML.

Poi devono comprendere l’importanza delle headline, del visual e della leggibilità. Spesso gli articolisti che arrivano dalla carta stampata ignorano le logiche della scrittura online e questo è un problema per il tuo piano editoriale online.

Web analyst

Il web analyst deve affiancarti sempre. Perché in questo modo puoi estrapolare e decifrare i dati utili per descrivere i risultati. Il web analyst si occupa dei numeri, dei risultati, di Google Analytics in primo luogo. E ti dà indicazioni utili per ottimizzare i contenuti, per fare in modo che il prossimo articolo raggiunga i risultati.

Social media

Come portare le persone sul tuo sito? Attraverso un buon lavoro SEO ma anche attraverso i social network. Per questo hai bisogno di un social media marketer, di una persona che ti aiuti a sviluppare la tua strategia attraverso piattaforme come

  • Facebook.
  • Twitter.
  • Pinterest.
  • Instagram.

Molti improvvisano, lasciano la gestione dei social al caso. E all’esperienza professionale. In parte funziona, dipende dai tuoi obiettivi: puoi puntare a una gestione base dei profili per garantire una presenza lineare del tuo nome.

Ma se vuoi qualcosa in più? Hai creato un ebook e adesso lo puoi pubblicizzare su Facebook: come fai? Quale strategia metti in campo?

Gli sviluppi sono tanti, non puoi gestire tutto. Se vuoi ottenere il massimo dal social media marketing devi ammettere la verità: hai bisogno di un professionista che ti curi le campagne. anche per fare personal branding con Facebook.

Email marketing

Il blog è uno dei principali canali di acquisizione dei contatti: ogni articolo è un punto di ingresso per le persone che inseriscono l’email nel form, senza dimenticare che le pagine fisse possono diventare il punto di partenza per strategie specifiche.

Hai bisogno di una persona che ti aiuti a ottimizzare le strategie di email marketing per acquisire nuovi contatti e per sfruttare al massimo i contenuti del blog all’interno della newsletter. Che resta una delle fonti di traffico più sicure e affidabili.

Content Marketing

Una voce generica per riassumere un concetto: a volte la tua strategia di web marketing ha bisogno di contenuti extra. Ad esempio per creare dei video tutorial straordinari.

Ma anche per ottenere buoni link in ingresso con le infografiche, per posizionare il proprio brand attraverso i podcast. O magari per fare lead generation con un ebook.

Insomma, ci possono essere mille motivi validi per puntare sul content marketing e tu devi scegliere sempre la persona giusta in base alle singole esigenze.

Quali skill per lavorare nel marketing oggi?

Nessuno può dare questa risposta perché infinite sono le sfumature. Vuoi operare come SEO specialist o come social media manager? Le competenze cambiano. C’è grande attenzione allo studio per lavorare nel web marketing. Ma questo era chiaro.

Meglio pensare, invece, alle caratteristiche base di chi inizia quest’avventura. Parlo delle attitudini, della forma mentale di chi inizia questo percorso. Cosa significa lavorare nel marketing? Le skill di base delle figure professionali sono queste:

  • Una buona base di economia e digital marketing.
  • Capacità di lavorare in gruppo superando le frizioni.
  • Attitudine alla decisione e al pensiero critico.
  • L’analisi dei dati e dei risultati è sempre centrale.
  • Ricerca, aggiornamento e verifica: lo studio c’è sempre.

Le figure professionali nel marketing sono tante e ognuna ha il suo bagaglio di studi. Ma, almeno dal mio punto di vista, tutte le sfaccettature della promozione e della pubblicità online devono prendere confidenza con queste condizioni.

Posso lavorare nel marketing senza laurea?

Quando mi chiedono cosa studiare per lavorare nel marketing io consiglio una buona formazione individuale. Tanti professionisti hanno iniziato come autodidatti e senza aver seguito un corso di laurea. Ma questo non significa evitare la teoria, anzi.

cosa studiare per lavorare nel web marketing
Lavoro nel digital marketing da casa.

I requisiti per lavorare nel digital marketing sono alti, e in tutti i campi è così. Da quello della moda al settore turistico: se vuoi operare con la promozione online e la pubblicità su internet devi studiare. Tanto e bene. Da dove iniziare? Io direi dai migliori libri di web marketing. Per poi continuare con una robusta gavetta.

Per approfondire: come diventare un professionista freelance

Cosa significa lavorare nel digital marketing?

Questa riflessione nasce da una condizione tipica: c’è un lavoro che non ho mai fatto, accetto o meno? Devi tutelare il cliente. L’onestà paga sempre, non millantare conoscenze che non ti appartengono. Scopri che è un settore molto richiesto?

Preparati nel miglior modo possibile. Questa è la mia idea, il mio percorso. Tu come la vedi? Anche tu hai riposizionato le tue competenze? Racconta la tua esperienza.

Riccardo Esposito
Sono un web writer freelance. Mi occupo di scrittura online dal 2009, mi sono specializzato nella stesura di piani editoriali per blog aziendali. Ho scritto 3 libri dedicati al mondo del blogging e della scrittura online.

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here