Libri per imparare a fare blogging: 8 titoli per creare un blog

Quali sono i libri per blog che devi leggere a tutti i costi? Ci sono testi che non possono mancare quando decidi di approfondire temi e fare formazioni in modo serio sulla scrittura.

Quali sono i migliori libri per fare blogging? Questo mondo ha bisogno di continua formazione, ecco perché voglio consigliarti i testi ideali per approfondire ogni aspetto di questa materia. Per imparare a scrivere meglio ma non solo, non basta questo.

libri per imparare a fare blogging
Libri per blog: quale scegli?

Ho scelto 4 titoli lontani anni luce dal blogging, e dal web marketing in generale. Ma ho anche aggiunto dei testi fondamentali per approfondire materie correlate al mondo della scrittura online e del web copywriting prestato ai blogger.

Per imparare a fare blogging non basta dei seguire i feed RSS delle persone che ti ispirano fiducia e che affrontano argomenti utili al tuo scopo. Devi anche studiare.

Per questo ho deciso di fare un elenco con i migliori libri per chi vuole sfruttare questo potente strumento di inbound marketing, branding e posizionamento. Allora, quali sono i migliori libri su come creare un blog di successo?

Come ho scelto i libri per fare blogging

La differenza è nella tua apertura mentale, nella capacità di accogliere nozioni, idee, connessioni tra concetti distanti. Il tuo lavoro non si riduce alla buona scrittura creativa ma devi mettere insieme punti distanti, e creare link tra concetti per generare nuovo sapere. 

Tutto fantastico, ma di cosa hai bisogno per iniziare a scrivere e pubblicare contenuti di qualità, utili per i tuoi scopi?

Di libri per imparare a fare blogging, ma anche di spunti e riflessioni che ti aiutino a sviluppare un pensiero laterale. Un pensiero capace di risolvere problemi e trovare soluzioni attraverso schemi differenti.

Non basta leggere libri del settore: devi andare avanti e scegliere titoli, autori, risorse differenti. Ecco 4 libri che ho letto e che mi hanno inchiodato alla sedia.

Ma, soprattutto, mi hanno dato buoni spunti per fare blogging. A tutto questo, però, ho aggiunto altri 4 titoli che fanno parte della formazione indispensabile. E devono essere inseriti tra i migliori libri di web marketing da studiare per migliorarsi.

Per approfondire: ebook SEO gratis da scaricare

SEO Gardening: manuale SEO copywriter

Voglio iniziare con un testo che ho letto. Qui ci sono i consigli per lavorare con i motori di ricerca, ma soprattutto ci sono i consigli per imparare a usare i testi.

Emanuele Vaccari e la recensione di Seo Gardening.

Io credo che fare blogging sia un ottimo punto di partenza per approcciarsi alla SEO con una prospettiva vicina a quella di un bravo copywriter. Tra i migliori libri per fare blogging da acquistare per sé o regalare a chi vuole migliorare sul serio.

Leggere Cent’anni di solitudine, Márquez

Cent’anni di solitudine è l’opera di Gabriel García Márquez che racconta la storia della famiglia Buendía attraverso sette generazioni. Impossibile riunire in questo articolo tutti i motivi che ti dovrebbero spingere a leggere questo libro, ma io ne scelgo uno: il realismo magico che inserisce il paranormale nella narrazione oggettiva.

Perché è utile a chi fa blogging? Perché è un esempio pratico di come sia possibile raccontare qualcosa di articolato come le vicende della famiglia Buendía in modo semplice, leggero e divertente. Senza perdere lo smalto del capolavoro letterario.

Lavoro, dunque scrivo di Luisa Carrada

Impossibile procedere in una lista di libri per fare blogging senza citare il nome di Luisa Carrada. Ho sempre citato i suoi testi nelle mie selezioni, tipo quella dedicata ai migliori libri per copywriter. Il mio dovere è quello di menzionarla anche qui.

L’idea base è quella di indicare Il Mestiere di Scrivere, il tomo più famoso con la sua firma. In realtà io preferisco Lavoro, dunque scrivo! Il motivo è semplice: si tratta di un’opera più pratica ed essenziale, perfetta per scrivere meglio su internet.

Storytelling, Le città invisibili di Calvino

L’autore coinvolge chi si trova dall’altra parte della pagina, lo spinge a cercare significati e combinazioni all’interno del testo, stile tipico del periodo combinatorio:

“Il libro è costituito da nove capitoli, ma c’è un’ulteriore divisione interna: ognuna delle 55 città è divisa in base a una categoria, 11 in totale, dalle “città e la memoria” alle “città nascoste”. Il lettore ha quindi la possibilità di giocare con la struttura dell’opera, scegliendo di seguire un raggruppamento o un altro, la divisione in capitoli o in categorie, o semplicemente saltando da una descrizione di città a un’altra”.

Italo Calvino è così, incanta e rapisce. Le Città Invisibili è il libro che devi leggere se vuoi apprendere i fondamenti della narrazione, dello storytelling fatto di intrecci e combinazioni mai banali. Cerchi libri per imparare a fare blogging? Questo è perfetto.

Come vendere con il blog aziendale

Questo è un obiettivo straordinario: creare un blog aziendale in grado di farti guadagnare online. Sembra impossibile, vero? È un risultato difficile da raggiungere?

Libri su come creare un blog: Alessio Beltrami.

Non è così se inizi con la selezione di libri ideale per imparare il lavoro del blogger, un’opera che ti consente di lavorare in modo da non essere un peso per la strategia di web marketing. Anzi, può diventare un vero e proprio volano per l’inbound marketing.

Il libro di Alessio Beltrani è proprio questo: un punto di partenza ideale per ottenere ciò che ti serve. Vale a dire una mappa per organizzare il tuo lavoro di scrittura, pubblicazione e organizzazione del piano editoriale.

Donne di Charles Bukowski: segui il target

Bukowski è spettacolare. Ho citato l’opera Donne ma potrei citare tutti i libri firmati dall’autore americano. Il motivo? Bukowski ha capito sul serio il concetto di tone of voice: irriverente, volgare, ruvido, capace di colpirti con un linguaggio rude.

Scrivere blog
Scrivere come un blogger: ecco i testi utili.

Ma qui c’è tutto quello che ami. Bukowski ha scritto le sue opere pensando a te, al suo target. O forse ha messo su carta le sue avventure senza pensarci troppo.

Ma lo ha fatto con passione. Senza filtri e senza influenze esterne. Leggi Charles Bukowski, leggilo ora se cerchi un libro capace di mostrarti come si segue il target.

Fare Blogging, creare contenuti vincenti

Mi concedo un piccolo lusso e inserisco in questa lista di libri per autori di blog aziendali e personali il mio testo. Vale a dire Fare Blogging, il passaggio chiave per capire come creare un piano editoriale e pubblicare con costanza articoli di qualità.

Il mio libro per imparare a fare blogging.

Sai cosa significa questo? Definire una buona mappa da seguire verso il raggiungimento degli obiettivi strategici. Attraverso un buon lavoro sul calendario editoriale e con la classica keyword research si possono ottenere grandi risultati.

La narrazione: On the road, Jack Kerouac

Ha fatto la storia della letteratura, ha partorito un racconto generazionale che descrive il viaggio di due scapestrati in lungo e in largo per l’America.

Jack Kerouac ha scritto questo libro su un rotolo di carta per telescrivente, in tre settimane, aiutato da caffè e benzedrina. Un vero scrittore beatnik.

Jack Kerouac libri su come creare un blog
Impara a fare blogging sul serio.

Lo ha scritto di getto. Senza pensare, senza ragionare su dettagli inutili dal suo punto di vista. Il testo originale era privo di punteggiatura, ricco di ripetizioni. Un esempio limpido del suo stile, la prosa spontanea, che riassume con questi concetti:

  • Rimuovi le inibizioni letterarie, grammaticali e sintattiche.
  • Non fermarti per pensare alle parole ma per mettere a fuoco il disegno complessivo.
  • Scrivi perché il mondo possa leggere e vedere le immagini precise che ne hai.
  • Scrivi quello che vuoi senza fondo dal fondo della mente.
  • Componi in modo scatenato, indisciplinato, puro, procedendo dal basso.

Puoi seguire queste regole? No, certo. Però puoi sfruttare questa libertà per scrivere testi liberi, aperti, senza costrizioni e catene mentali. Il tempo per rileggere l’articolo si trova. Prima però devi sguinzagliare le dita sulla tastiera. Devi essere libero.

I tuoi libri su come creare un blog ora

Questa è la mia selezione. Questi sono i libri per imparare a fare blogging che consiglio a chi vuole acquisire una conoscenza capace di andare oltre il semplice (e fondamentale) manuale per svolgere il compito nel miglior modo possibile. La formazione è importante, ma ha mille sfumature differenti.

I miei libri sono sul tavolo. Ora voglio il tuo elenco e i tuoi consigli: cosa leggi per migliorare il tuo mondo professionale? Solo libri tecnici? Solo saggi legati al mondo del web marketing? Aspetto le tue idee e i tuoi consigli nei commenti.

13 COMMENTI

  1. Marquez, Calvino e Bukowski letti.. mi manca Jack Kerouac, mi hai fatto venire la curiosità quindi andrò a comprarlo.

    Questa cosa di imparare a fare blogging tramite libri che non parlano di blogging la trovo geniale!! Bravo.

    • Ciao!

      Beh, Kerouac è un punto di riferimento per la mia formazione: un genio assoluto. Tu quale libro vorresti aggiungere a questa lista?

      • Diciamo che in questo periodo non ho una tipologia precisa, ma preferisco passare da un genere all’altro. Avrei detto Bukowski, ma l’hai già citato te, quindi direi Luciano De Crescenzo. Perché? Perché, secondo me, riesce a spiegare qualcosa di complicato e renderlo fruibile a tutti.

    • Ciao Valentina,

      Hemingway, come ho fatto a non pensarci prima. Uno dei miei preferiti. Ti ringrazio per aver aggiunto la tua opinione.

  2. uhmuhmuhm…Ti facevo Conradiano…
    Io dico:
    • Jodorowsky, per saper guardare oltre
    • Gombrowicz, per spiegare l’inspiegabile
    • E. Mendoza, per far ridere pur raccontando
    • Schnitzler, per imparare a guardarsi dentro
    Approvo alla grande comunque tutti quelli citati da te.
    E ti provoco, leggi A. Bourdain “Il viaggio di un cuoco”. Non sai dalla cucina e dal mondo della ristorazione quanto si può imparare. 😉

    • Ti dirò, ho letto Conrad (che andrebbe citato in questa lista per il suo Cuore di Tenebra). E dalla cucina ho tanto da imparare, credo di essere uno chef mancato. Credo. In ogni caso mi affascina.

  3. Io direi Retorica e Poetica di Aristotele soprattutto. Poi Canetti, la signora Szymborska (la poesia male non fa mai), Queneau ovviamente.
    Mettiamo pure Carver? Anche se lo detesto 🙂

    • Libri di qualità per iniziare a fare blogging, non ci sono parole. Grazie per i tuoi consigli di lettura.

  4. Sortes Vergilianae ti dice niente? xD
    Per quanto mi riguarda un blogger può imparare a fare blogging da ogni rivista o libro esistente sulla faccia della terra.
    Se proprio devo consigliarne uno, vada per il Codex Seraphinianus. xD

RISPONDI AL COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here